Sport

In attesa di un altro colpo dopo quello di Coda, il Genoa continua la sua operazione di alleggerimento della rosa. In questo senso potrebbero partire due attaccanti: Kallon e Charpentier. Sul primo c’è l’interesse del Verona, sul secondo rientrato dal prestito col Frosinone è arrivata una proposta del Konyaspor. Ma secondo l’agente di Charpentier in Turchia ci sarebbero altri club che potrebbero farsi avanti.

"Sono stato contattato da diversi club, soprattutto in Turchia. C'è ad esempio il Konyaspor che lo vuole in prestito, ma non è l'unico club turco. Vediamo cosa succede, ho buoni contatti con la dirigenza del Genoa - dice Amadou Kontè, agente di Charpentieri, ai microfoni di TMW - che ha una grande stima per Gabriel. Oggi il giocatore ha bisogno di essere in un club dove può sentirsi importante".

"Siamo arrivati al Genoa dall'Avellino due anni fa, firmò quel contratto anche quando era infortunato, ma ora la situazione è diversa: a Frosinone ha dimostrato tutta la sua capacità in zona gol e quindi merita una considerazione importante. Vediamo, fino al 1° settembre - conclude - può succedere di tutto".

Per Kallon è parso chiaro che con Ekuban assolutamente sorprendente in questo avvio di stagione e con Coda indiscutibilmente punto di riferimento offensivo dei rossoblu, lo spazio sarebbe ridotto. E comunque per Kallon avere l’attenzione di una squadra di A come Il Verona è molto gratificante. A questo punto con Yalcin e Yeboah il quadro è piuttosto completo, fermo restando che una casella vuota potrebbe essere colmata con un acquisto che i tifosi si attendono ancora e che la dirigenza non ha mai escluso di voler fare.