Porto e trasporti

GENOVA - “Il sistema logistico nazionale dal crollo di ponte Morandi in poi ha subito degli stress importanti. Mettere a sistema ferrovie, strade e porti è fondamentale in un Paese che importa materie prime ed è un grande esportatore di semi lavorati." E' quanto afferma in una nota stampa il deputato della Lega Edoardo Rixi, componente della commissione trasporti e responsabile del dipartimento Infrastrutture, a margine del suo intervento a un convegno organizzato da Alisa a Verona

"Serve una risposta immediata agli aumenti sulle materie prime -  Il giusto prezzo del carburante è vitale, non solo per i trasportatori ma per l’intera filiera industriale. La logistica rischia di andare in panne, si rischia il caos. Bisogna mettere a disposizione 500 milioni di euro per ridurre le accise e bisogna aumentare i bonus mare e ferro. Serve in fretta un upgrade decisionale.