Porto e trasporti

GENOVA - Giovanni Mondini, presidente Confindustria Liguria, chiarisce la sua posizione dopo l'evento "Terrazza incontra Luca Pirondini", tenutosi a Terrazza Colombo. La conversazione con il candidato del Movimento 5 stelle si sono toccati tanti temi, tra cui quello sul tema della Gronda. "Nell'intervista alla quale fa riferimento il candidato al Senato del Movimento Cinque Stelle, Luca Pirondini, non ho detto di essere contrario alla Gronda".

"Ho manifestato esplicitamente il mio pessimismo sulla sua futura realizzazione perché i ministri che si sono avvicendati fino a oggi non hanno dato il via libera all'apertura dei cantieri - benché negli ultimi tempi fossero stati addirittura indicati i termini per l'ormai famosa "ultima firma" sul progetto esecutivo"

"In questi quattro anni trascorsi dal completamento dell'iter amministrativo e burocratico, non ho mai perso occasione per ribadire l'importanza della Gronda, non solo per Genova ma per l'intero Paese. Spero che la mia provocazione possa essere presto smentita dai fatti".