Politica

LIGURIA - Sono venti i comuni della Liguria che vanno al voto questa domenica 12 giugno per eleggere il nuovo sindaco. Genova e La Spezia sono le due città più importanti.

Nella Città Metropolitana di Genova si vota, oltre che nel capoluogo di regione, anche a Chiavari, Arenzano, Ceranesi, Cicagna, Pieve Ligure e Rovegno.

Sono due i comuni al voto in provincia della Spezia. Oltre alla Spezia elettori chiamati alle urne anche a Luni.

Sette i comuni dove si rinnova la carica di sindaco e il consiglio comunale in provincia di Savona. Si tratta di Cairo Montenotte, Noli, Borghetto Santo Spirito, Boissano, Altare, Calizzano e Giusvalla.

Infine in provincia di Imperia si vota a Taggia, Perinaldo, Pornassio e Bajardo.


NUMERI E CURIOSITA' - Sono tre i comuni dove è possibile il ballottaggio: Genova, La Spezia e Chiavari. Negli altri l'elezione del primo cittadino è diretta al primo turno. In due comuni si presenta un solo candidato: Calizzano e Pornassio. Alla Spezia il maggior numero di candidati in corsa, ben dieci.

Il più giovane sindaco in corsa, con 29 anni, è Giuseppe Grisolia che si presenta per la poltrona di primo cittadino ad Altare. Il più anziano con 81 anni compiuti è Gaetano Russo in corsa alla Spezia. Il secondo più anziano è il candidato di Pornassio Renato Adolfo che ha compiuto 76 anni.

Il Comune più popoloso al voto è Genova con i suoi oltre 585 mila residenti. Il più piccolo è Bajardo in provincia di Imperia con 312 abitanti, appena sopra Giusvalla nel savonese che di residenti ne conta 460.

Martino Giacomo Olivieri Manzano candidato a Genova è nato in Messico a Cuajinicuilapa Guerrero. Tra gli altri 'foresti' di nascita ci sono: Lanzoni in corsa ad Arenzano nato a Brindisi, Messuti in corsa a Chiavari e nato a Milano, Agosta nato a Mariano Comense in provincia di Como e in corsa a Perinaldo. Cascino candidato a Taggia e nato a Praia a Mare (Cosenza). Alla Spezia su dieci candidati sono quattro quelli nati lontano dalla Liguria: si tratta di Peracchini nato a Salò (Brescia), Granello nato a Treviso, Grazzini nato alla Maddalena in provincia di Sassari e Locci nato a Venezia. A Luni candidato il carrarese Poli.

A Chiavari si vota alla fine dei cinque anni con il vicesindaco Silvia Stanig che ha preso le redini dell'amministrazione comunale dopo la morte del sindaco Marco Di Capua avvenuta nell'agosto del 2021.

A Noli si vota dopo che il sindaco Lucio Fossati, eletto nel 2019, a dicembre del 2021 ha rassegnato le dimissioni per problemi di salute. Da allora il Comune è gestito dal commissario prefettizio.

Voto in anticipo anche a Perinaldo dove l'amministrazione guidata dal sindaco Vincenzo Di Donato è caduta dopo che sei consiglieri di maggioranza hanno rassegnato a gennaio le dimissioni per "insostenibilità" dell'amministrazione stessa. Rosa Abussi è stata nominata commissario prefettizio fino alle prossime elezioni.

I CANDIDATI NEI SINGOLI COMUNI

GENOVA E CITTA' METROPOLITANA - A Genova la sfida è a sette ma la contesa sondaggi alla mano è tra il sindaco uscente Marco Bucci, il progressista Ariel Dello Strologo, poi il senatore Mattia Crucioli, Cinzia Ronzitti, Martino Giacomo Olivieri Manzano, Antonella Marras e Carlo Carpi.

A Chiavari sei candidati: Davide Grillo, Mirko Bettoli, Federico Messuti, Silvia Garibaldi, Giovanni Giardini e Luigi Lanata.

Ad Arenzano corsa a quattro tra Daniela Tedeschi (in Sala), William Sereno Mirko Lanzoni, Francesco Silvestrini e Giacomo Robello.

A Ceranesi in corsa la sindaca uscente Emanuela Molinari, l'ex assessore regionale alla Salutre Claudio Montaldo e Gerardo Altosole.

A Cicagna corsa a due tra Antonietta Antonaci e Marco Limoncini.

A Pieve Ligure si presentano per la carica di sindaco Enrico Montobbio e Paola Negro.

A Rovegno Giuseppe Giovanni Isola, Celestino Guarnieri e Davide Rettagliata.

PROVINCIA DELLA SPEZIA - Nel capoluogo del Levante ligure 10 candidati, il sindaco uscente Pierluigi Peracchini, Piera Sommovigo, Antonella Franciosi, Andrea Buondanno, Gaetano Russo, Marisa Granello, Giovanni Grazzini, Luca Locci, Sandra Sanvenero e Paolo Pazzaglia.

In provincia della Spezia l'unico altro comune al voto è Luni. Qui in corsa il sindaco uscente Alessadro Silvestri e Davide Paolo Poli.

PROVINCIA DI SAVONA - Ad Altare due candidati sindaci: Roberto Briano e Giuseppe Grisolia.

A Boissano Massimo Zarrillo e Paolo Devincenzi.

A Borghetto Santo Spirito Pier Giorgio Girardi e Giancarlo Canepa.

A Cairo Montenotte in corsa Giorgia Ferrari, Paolo Lmbertini e Fulvio Briano.

A Calizzano candidato unico il sindaco uscente e presidente della Provincia Pierangelo Olivieri. Per essere eletto necessaria il voto di almeno il 50%+1 degli aventi diritto.

A Giusvalla in corsa Marco Perrone e Franco Costantino.

A Noli si presentano in tre: Ambrogio Repetto, Marino Pastorino e Maerina Gambetta.

PROVINCIA DI IMPERIA - Il Comune più importante al voto in provincia è Taggia. Qui è corsa a quattro tra il sindaco uscente Mario Conio, Giuseppe Lo Iacono, Gabriele Cascino e Marco Ardoino.

A Bajardo scontro elettorale tra Tito Aurigo e Remo Moraglia.

A Perinaldo si sfidano Francesco Guglielmi e Mauro Agosta.

A Pornassio si presenta il solo Vittorio Adolfo, anche per lui elezione valida solo con il raggiungimento del 50+1 dei voti validi.

ARTICOLI CORRELATI

Giovedì 09 Giugno 2022

Voto per il referendum sulla giustizia, ecco la guida

LIGURIA - Non solo le elezioni comunali a Genova, La Spezia, Chiavari e in altri 17 comuni della Liguria. Domenica 12 giugno dalle ore 7 alle ore 23 si vota in tutta Italia anche per i cinque referendum sulla giustizia promossi da Lega e Radicali. I temi oggetto del referendum riguardano la separaz