Politica

GENOVA - "Il governatore della Liguria Giovanni Toti è sempre stato nel centrodestra e mi auguro che ci rimanga. Il vertice del centrodestra unito in vista delle prossime elezioni è un passaggio fondamentale per mettere le basi di una campagna elettorale che il 25 settembre ci porterà a una vittoria già annunciata dai sondaggi. Al di là della scaramanzia che alberga in ognuno di noi, il centrodestra deve affrontare i prossimi giorni pancia a terra comunicando casa per casa, famiglia per famiglia, il programma che permetterà alla nostra nazione di cambiare volto nei prossimi 5 anni". Lo ha detto Edoardo Rixi, deputato della Lega, parlando della campagna elettorale.

"Governiamo insieme la Regione Liguria, le città di Genova e La Spezia insieme a molte amministrazioni che fino a sette anni fa erano marcatamente di centrosinistra - ha ricordato Rixi -. Oggi la maggioranza dei Comuni batte bandiera di centrodestra con una inversione di tendenza che ormai è una certezza in tutto il territorio regionale. Col governatore, sostenuto da tutto il centrodestra unito in entrambi gli appuntamenti elettorali, le interlocuzioni non sono mai mancate".

Italia Viva, che oggi appoggia la giunta genovese di centrodestra del sindaco Bucci potrebbe essere un interlocutore 'esterno' alle prossime politiche? "Di recente Raffaella Paita, autorevole esponente renziana, ha dichiarato che il loro simbolo non potrà mai stare accanto a quello dei 5 Stelle, ma neppure con Fdi e Lega. Spero che non sia una boutade visto che nei loro confronti il sentimento della Lega è contraccambiato. Spero che, almeno in questo, si dimostrino affidabili".