SPORT

I chiavaresi vanno sotto in avvio di gara e trovano la rete riequilibratrice al 93' con Pelllizzer

V. Entella, all'ultimo respiro il sofferto pareggio 1-1 contro il Pisa

di Stefano Rissetto

luned́ 13 luglio 2020
V. Entella, all'ultimo respiro il sofferto pareggio 1-1 contro il Pisa

CHIAVARI -  La Virtus Entella trova il pari all'ultimo assalto, dopo una gara tutta in rincorsa per via del precoce e fortunoso gol del Pisa firmato da Vido. I toscani si sono difesi bene, fino alla sortita nel recupero di Pellizzer attaccante aggiunto, che trova la rete dell'1-1 che permette ai chiavaresi di conservare sui playout un margine concreto, per quanto non amplissimo. Ma aver riacciuffato il risultato proprio negli ultimi secondi di gara è la conferma del carattere dei ragazzi di Boscaglia, attesi venerdì dall'Empoli per un altro scontro di alta difficoltà.

ASSENZE - Ancora fiaccata dagli strascichi del Far West di Castellammare, che la priva degli squalificati Crimi e Coppolaro, la Virtus Entella presenta in avanti Rodriguez e Giuseppe De Luca, mentre il portiere Contini torna in panchina.

GOL - Il Pisa parte in modo null'altro che ordinato ma al 9' trova il gol: Gucher sfugge a Paolucci sul vertice destro dell'area e mette in mezzo per Vido, più veloce di tutti ad avventarsi sul pallone e a portare in vantaggio i nerazzurri. Potrebbe pareggiare l'ex sampdoriano Rodriguez, che al 15' tutto solo sul secondo palo forse è sorpreso dalla carambola del pallone e non riesce a spedirlo in porta.

BRIVIDO - Al 35' ci prova Gucher dalla lunga distanza, la sua punizione è facile preda di Borra. Brivido al 37', quando Pellizzer sfiora l'autogol per liberare in corner su una situazione assai pericolosa. Non succede altro e si va al riposo coi toscani in vantaggio.

RIPRESA – In avvio di ripresa un eccesso di disinvoltura di Gori, che tenta il dribbling su Rodriguez, per poco non consegna il pari alla Virtus, ma il portiere pisano riesce a rimediare in corner. I chiavaresi sono più concreti e determinati che nella prima frazione, ma offrono il fianco al contropiede pisano, pericoloso prima con Marin al 54' e poi con Ingrosso al 55'. Bella iniziativa di Rodriguez al 58', ma la sua girata è troppo debole e Gori non ha problemi.

FURORE - Al 59' il portiere nerazzurro viene invece risparmiato da De Luca, che si presenta tutto solo davanti a Gori ma vuole fare non solo gol, ma già che c'è anche un gol bello, quindi si perde nel barocchismo e tira addosso al portiere. I chiavaresi attaccano con furore, al 60' Gori deve uscire in presa bassa su Rodriguez con un intervento ad altissimo rischio rigore. Al 68' una bella conclusione di De Luca finisce di poco a lato, con Gori immobile. Prima Paolucci (già ammonito) e poi Chiosa se la prendono con Vido, viene punito col “giallo” soltanto il secondo.

FINALE – Si susseguono le sostituzioni ma il risultato sembra fossilizzato a quel gol iniziale pisano. A proposito di Pisano, con la P maiuscola, il difensore nerazzurro entra al 77' e ci mette seicento secondi appena a farsi ammonire. Per dire il tono della serata. Quando la serata sembra davvero nera, a ridipingerla di biancoceleste provvede Pellizzer, trasformatosi in attaccante aggiunto e capace di trovare su cross di Dezi lo spunto vincente di testa. Giusto così, ma da qui alla fine i chiavaresi dovranno ancora fare quel che riesce loro meglio: lottare.

VIRTUS ENTELLA 1

PISA 1

RETI: 9' Vido, 93' Pellizzer.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2) Borra, De Col, Pellizzer, Chiosa, Sala; Mazzitelli, Paolucci (81' Chaija), Settembrini (62' Dezi); Schenetti; Rodriguez, G. De Luca (77' Morra) (a disposizione: Contini, Paroni, Poli, Crialese, Toscano, Andreis, Adorjan, Currarino, M. De Luca). All. Boscaglia.

PISA (3-5-2): Gori, Ingrosso, Caracciolo, Benedetti (77' De Vitis); Birindelli (77' Pisano), Gucher (62' Pinato), Marin, Soddimo (62' Siega), Lisi; Vido, Marconi (a disposizione: Perilli, Dekic, Meroni, Varnier, Pompetti, Minesso, De Vitis, Moscardelli, Fabbro). All. D'Angelo.

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta.

NOTE: ammoniti Lisi, Paolucci, Filippi (vice di Boscaglia), Soddimo, Chiosa, Benedetti, Pisano.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place