TURISMO

Giusto (ComunitÓ Parco Beigua): "I cantieri autostradali non aiutano"

Turismo, la nuova spinta parte dall'entroterra del Beigua

di Linda Miante

mercoledý 24 giugno 2020
Turismo, la nuova spinta parte dall'entroterra del Beigua

VARAZZE - Fresco di nomina, il neo presidente della Comunità del Parco del Beigua, l'assessore varazzino Ambrogio Giusto, ha raccontato a Primocanale quali sono gli obiettivi del Consiglio nell'immediata ripartenza post-lockdown, tra restrizioni, crisi economica e necessità di coinvolgere il turismo - soprattutto italiano - nella ricca offerta del Geoparco riconosciuto patrimonio Unesco. L'inefficienza di Autostrade, però, non agevola gli spostamenti e spezza la Liguria. 

"Al territorio non manca nulla. Il Parco è conosciuto in tutta Europa ed è un'ambita meta turistica" spiega Giusto. "Ho notato che c'è molta voglia di relax, di silenzio, lontano dal caos cittadino in questi giorni amplificato dalle code sulle autostrade. Le persone hanno bisogno di stare a stretto contatto con la natura dopo il periodo di lockdown". 

L'entroterra gioca quindi un ruolo fondamentale per l'estate in Liguria. "Abbiamo un territorio che ci permette di restare all'aria aperta: sport outdoor, ma anche lunghe passeggiate in famiglia. Stiamo rinnovando anche l'offerta di gite escursionistiche, aree picnic, mountain bike, eventi e intrattenimento in sicurezza per grandi e piccini. Non dimentichiamoci infatti che i giovanissimi sono stati travolti dalla chiusura delle scuole, dalla mancanza di attività motorie e sportive" commenta Giusto, che ha ricevuto questo riconoscimento grazie all'impegno dimostrato negli ultimi anni a favore del Parco. 

In seguito alla riunione di lunedì scorso, sono stati designati dall’Assemblea anche i quattro membri che comporranno il nuovo Consiglio: confermati Daniele Buschiazzo, sindaco di Sassello e attuale presidente dell’Ente, e Carlo Tixe, rappresentate delle Associazioni Albergatori che saranno affiancati da Giovanni Oliveri, Sindaco di Campo Ligure e Pietro Marescotti, professore associato del Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e della Vita (DISTAV) dell’Università di Genova.

"Varazze ha un grande punto di forza: la presenza di 'mare e monti' e si trova inoltre in un punto strategico tra la provincia di Savona e quella di Genova, La sinergia con la Comunità del Parco del Beigua è da sempre eccellente e ci aiuta a proporre un'offerta turistica completa rivolta non solo a chi arriva da altre regioni, ma anche ai liguri stessi, ora più che mai interessati a riscoprire il territorio" commenta l'assessore al Turismo di Varazze, Bettina Bolla, in riferimento alla programmazione estiva, che prevede anche il coinvolgimento della Comunità del Parco del Beigua.

La ricetta vincente per il 2020 potrebbe quindi fondere insieme sport, outdoor e natura. Il tutto a portata di un click. "Abbiamo trovato il giusto equilibrio tra attività in sicurezza e promozione turistica e i social ci hanno aiutato in questa ricerca. Siamo tutti consapevoli che non bisogna abbassare la guardia e che solo con l'aiuto reciproco - anche tra comuni - la Liguria si rialzerà dopo l'emergenza Covid" conclude il presidente Ambrogio Giusto. 


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place