SPORT


Roma-Genoa 3-3, cuore e grinta: il Grifone strappa un punto all'Olimpico

domenica 25 agosto 2019
Roma-Genoa 3-3, cuore e grinta: il Grifone strappa un punto all'Olimpico

GENOVA -  Un Genoa tutto cuore, grinta e testa porta via dall'Olimpico un prezioso pareggio contro la Roma di Fonseca: finisce 3-3. Tre volte in vantaggio i padroni di casa la squadra di Andreazzoli è riuscita a trovare sempre il pari. In gol per la Roma Under, Dzeko e Kolarov, gol rossoblù di Pinamonti, Criscito su rigore e Kouamè per il definitivo pareggio. Una partita vibrante ricca di occasioni.

Andreazzoli conferma il duo d'attacco Pinamonti-Kouamè. Difesa a tre con Radu tra i pali e Zapata, Romero e Criscito. Ghiglione e Barreca tornanti larghi, Lerager, Radovanovic e Schone in mediana con l'ex Ajax ad agire da regista. Fonseca si affida a Zaniolo, Dzeko e Kluivert.

Parte forte la Roma che già al quarto ha la prima occasione da gol con Florenzi che arriva al tiro ma non inquadra lo specchio della porta. Il Genoa è confuso e al 6' va sotto, Dzeko lancia Under in profondità, Under entra in area e trafigge Radu. I rossoblù non riescono a mettere argini e poco dopo i giallorossi vanno a un passo dal roddoppio ancora con Under. Il Grifone cerca di trovare la quadra e piano piano riesce a salire d'intensità e farsi vedere dalle parti di Lopez. E al 16' arriva anche il pareggio: Criscito scambia con Romero, palla a Pinamonti che con il sinistro gonfia la rete. Per la Roma un fulmine a ciel sereno. I giallorossi non subiscono il colpo e tornano a premere alla ricerca del nuovo vantaggio. Vantaggio bis che arriva al 31': Cristante lancia Dzeko, il bosniaco si libera di Zapata e scaraventa in porta una conclusione su cui Radu non può nulla. Ma il Grifone sembra avere mille vite, Pinamonti entra in area, Juan Jesus lo atterra, l'arbitro non ha dubbi: è rigore e giallo per il giallorosso. Dal dischetto si presenta Criscito che non sbaglia. E' il 2-2 che accompagna le compagini al riposo. Non prima di una risposta di Radu su una punizione di Kolarov.

Nessun cambio all'Olimpico. Passano quattro minuti e la Roma si porta per la terza volta in vantaggio. Golarov colpisce la traversa, la palla finisce sulla riga: la gol tecnology dice che è dentro: giallorossi ancora avanti. I rossoblù non demordono e cercano ancora il pari, ci prova Criscito ma la sua conclusione è alta. Il Genoa mostra cuore, grinta e testa e così arriva anche il terzo pareggio: Ghiglione affonda e crossa, di testa Kouamè è puntuale all'appuntamento e insacca. Gelato l'Olimpico.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place