CRONACA

"Dobbiamo rafforzare la struttura pubblica di controllo dei beni dati in concessione"

Ponte Morandi, Paita: "Accolte all'unanimità le proposte del comitato vittime"

di r.p.

marted́ 04 maggio 2021
Ponte Morandi, Paita:

GENOVA -  "Abbiamo accolto a nome di tutti i gruppi politici la richiesta della presidente del Comitato Egle Possetti di presentarci alcune proposte del Comitato Ricordo Vittime del Ponte Morandi in merito alla dolorosa vicenda del crollo, al fine di testimoniare la nostra massima vicinanza umana e istituzionale". Lo dichiara Raffaella Paita, presidente della Commissione Trasporti della Camera, a proposito l'audizione davanti alle commissioni riunite Ambiente e Trasporti della Camera dello stesso comitato.

"Ringrazio - continua - il comitato per il contributo concreto e significativo su una ferita ancora aperta per tutti noi. A nome delle istituzioni ritengo doveroso ripagare questo contributo azzerando qualsivoglia polemica di carattere politico. In assoluta intesa con tutti i colleghi abbiamo pertanto deciso di sottoscrivere come Commissioni la proposta di legge contenente le 'norme a favore delle vittime dell'incuria nella gestione dei beni strumentali all'erogazione di servizi pubblici e di interesse economico generale'. E' un gesto politico doveroso e di responsabilità attivarci immediatamente e contribuire anche con l'iniziativa parlamentare all'iter di approvazione di questa proposta di legge".

"Dobbiamo, infine, raccogliere l'appello di lavorare tutti insieme per rafforzare la struttura pubblica di controllo dei beni dati in concessione, al fine di monitorare con attenzione la quantità di risorse investite nella manutenzione. Questa è una risposta seria da parte delle istituzioni che devono meritare la fiducia che i cittadini ogni giorno ripongono nello Stato" spiega ancora Paita.

Ma la questione autostrade continua a parallizzare la vita di liguri e di chi vorrebbe arrivare in Liguria per passare i weekend. L'ultimo fine settimana è stato emblematico, nonostante una due giorni catratterizzata dal maltempo in tanti dalle regioni vicine o dalle città della Liguria si sono riversati lungo le riviere. I cantieri sparsi ovunque hanno fatto il resto provocando code chilometriche e attese infinite per fare appena poche centinaia di metri. 

In mezzo a questa situazione si fa largo la richiesta del concessionario Autostrade per l'Italia di un rimborso per le perdite subite durante il lockdown. La risposta della presidente della Commissione Trasporti alla Camera è netta e lascia poche speranza ad Autostrade: "Le parole che abbiamo usato in commissione sono di ferma contrarietà all'ipotesi. A mio avviso il problema non si porrà proprio, sarebbe veramente assunto (che venissero riconosciuti dei sostegni ad Autostrade ndr). Considero questa ipotesi non realizzabile e se fossi stata in loro non l'avrei nemmeno chiesta" conclude Paita.




I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place