CRONACA

Il 16 marzo cadute 5 passarelle

Pezzo di legno cade dal viadotto Bisagno e sfiora una bambina, i residenti: "Basta, rischiamo la vita"

di Tiziana Oberti

mercoledý 21 aprile 2021
Pezzo di legno cade dal viadotto Bisagno e sfiora una bambina, i residenti:

GENOVA - Un pezzo di legno di circa 25 cm, forse caduto da un camion in transito sul viadotto Bisagno, è caduto per oltre 70 metri nel parcheggio sottostante tra via delle Gavette e salita delle Gavette a Genova sfiorando un papà con la figlia di un anno.

La denuncia di quanto accaduto è di Chiara Ottonello portavoce del comitato abitanti sotto il ponte Bisagno: "E poi se la prendono con calma - scrive la Ottonello - e dicono: vediamo, ci pensiamo, forse vi spostiamo un po' da casa vostra in alcune fasi, decidiamo quali sono più rischiose. Le altre vi prendete il rischio e state lì sotto con il santino in mano. Tranquilli che non abbiamo una vita da portare avanti, e non ci disturba per niente prendere baracca e burattini e spostarci ogni volta che ce lo dite, per due mesi o tre, e poi tornare, e poi di nuovo. Poi fanno le ispezioni perché nel frattempo sono passati due anni e il punteggio di rischio crollo del viadotto aumenta. E poi ci dicono che comunque durante i lavori le barriere anti caduta oggetti dalla carreggiata non verranno messe. E intanto qui continua a cadere roba sfiorandoci, e intanto qui sotto c'è la nostra pellaccia".

Il comitato chiede dal crollo di ponte Morandi di essere spostati da lì definitivamente, la preoccupazione è che questo però non accada, nonostante le promesse dell'allora ministro alle infrastrutture Paola De Micheli, ma che si pensi solo a traferimenti temporanei.

Tra le decine di oggetti caduti in questi anni, il 16 marzo scorso cinque passerelle di circa 20 chili cadute in due giardini e sulla strada sfiorando delle persone che stavano camminando e danneggiando una persiana (LEGGI QUI)



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place