MOTORI

Amareggiato il rookie genovese per l'esito della gara

Moto3: Canet vince ad Aragon, Rossi gira coi primi poi viene speronato

domenica 22 settembre 2019
Moto3: Canet vince ad Aragon, Rossi gira coi primi poi viene speronato

ARAGON (SPA) - Dopo aver centrato la pole, Aron Canet ha ottenuto anche la vittoria sul circuito di Aragon, classe moto3. Lo spagnolo della KTM ha preceduto sul traguardo il giapponese Ai Ogura (Honda, staccato di quasi 5") e l'italiano Dennis Foggia (KTM). Il terzo successo stagionale permette ad Aron di portarsi a -2 punti dal leader del mondiale, Lorenzo Dalla Porta, solo undicesimo sul traguardo (184 a 182).

Gabri Rodrigo trova un altro risultato confortante sulla via del pieno recupero fisico con la nona posizione nel Gran Premio di Aragon. Il pilota argentino del Team Kömmerling Gresini Moto3, reduce da una lesione importante al bacino e da un’operazione alla clavicola aveva faticato già a Misano e il copione di Aragon non è stato molto diverso. Una top10 importante per il numero 19 che può guardare con fiducia ritrovata ai prossimi appuntamenti a partire dalla Thailandia tra meno di due settimane.

Gara da dimenticare per Riccardo Rossi che dopo una buona partenza e dopo aver girato costantemente su ritmi da testa della corsa, viene speronato da Yurchenko al 4º giro e la sua gara finisce praticamente lì. L’italiano rimane in pista ma rientra in penultima posizione che sarà poi quella definitiva, anche a causa di un “long lap penalty”.

Amaro il commento del giovane rookie genovese. “Siamo stati sfortunati. Siamo partiti bene e stavamo girando in 1’59 alto che alla fine erano i tempi dei primi. Poi Yurchenko in entrata di curva mi ha toccato duro e sono caduto. Non so nemmeno come sia rimasto in pista, ma ovviamente la gara era compromessa", ha commentato Rossi.

Questo l'ordine di arrivo del Gran Premio di Aragon della classe Moto3, disputato su 19 giri lungo il circuito di Alcaniz, pari a 96,463 km: 1. Aron Canet (Esp) Ktm in 38'01"916 alla media di 152.1 Km/h 2. Ai Ogura (Jpn) Honda a 4"581 3. Dennis Foggia (Ita) Ktm a 4"663 4. John Mcphee (Gbr) Honda a 4"729 5. Alonso Lopez (Esp) Honda a 4"842 6. Tatsuki Suzuki (Jpn) Honda a 4"947 7. Sergio Garcia (Esp) Honda a 5"085 8. Albert Arenas (Esp) Ktm a 5"483 9. Gabriel Rodrigo (Arg) Honda a 5"773 10. Tony Arbolino (Ita) Honda a 8"812 Giro piu' veloce: (4°) D. Binder in 1'59"057 a 153.5 Km/h

Mondiale piloti: 1) Lorenzo Dalla Porta (Ita/Honda) 184 punti 2) Aron Canet (Spa/KTM) 182 3) Tony Arbolino (Ita/Honda) 155 4) John McPhee (Gbr/Honda) 126 5) Marcos Ramirez (Spa/Honda) 123 6) Niccolo' Antonelli (Ita/Honda) 118


Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place