METEO

Chiusura precauzionale per la A6, scuole chiuse in gran parte della regione

Maltempo in Liguria, scatta l'allerta rossa per piogge diffuse e temporali

giovedý 19 dicembre 2019
Maltempo in Liguria, scatta l'allerta rossa  per piogge diffuse e temporali

GENOVA - Scatta l'allerta rossa in Liguria. Il rischio più grosso è quello di cedimenti franosi a causa della quantità d'acqua che dalla prima settimana di novembre ha continuato a cadere sul territorio. Gli ultimi aggiornamenti di Arpal segnalano già alcune decine i millimetri di pioggia caduti in maniera debole: 35.8 mm Montalto Ligure, 34.6 mm Ceriana, 29.8 mm Campo Ligure, 28.4 mm Urbe - Vara Sup., 26.2 mm Borgomaro, 23.6 mm Ranzo, 22.4 mm, Prai 20.4 mm, Colle D’oggia 20.0 mm Barbagelata. Vento a 88 km/h sul Turchino, temperature abbondantemente sopra le medie stagionali: queste le minime in Costa, con Imperia 12.4, Savona 11.9, Genova 14.1 e La Spezia 11.8. Per conoscere tutti i dettagli relativi all'allerta si può consultare il sito www.allertaliguria.regione.liguria.it. 

Nel dettaglio, ecco l'allerta meteo emanata da Arpal: Ponente (zona A): gialla dalle 6 alle 8 di venerdì 20 dicembre (solo bacini piccoli e medi); poi rossa dalle 8 alle 21 e arancione 21 alle 24 (tutti i bacini); Centro Ponente (zone B e D): rossa dalle 8 alle 21 e arancione dalle 21 alle 24 (tutti i bacini); Centro Levante (zone C e E): gialla fino alle 12 di venerdì 20 dicembre (bacini piccoli e medi). Poi rossa dalle 12 alle 24 (tutti i bacini).

L’autostrada A6 è chiusa in via precauzionale nel tratto compreso tra i caselli di Savona e di Altare fino alla cessazione del relativo stato di allerta. Come ormai prassi, infatti, Autostrada dei Fiori ha comunicato che il tratto sarà chiuso "a seguito del bollettino emesso con l'avviso di criticità idrogeologica con allerta meteo rossa nell’area del Savonese e in ottemperanza di quanto disposto, in tali casi, dal Piano Speditivo della viabilità del tratto sud dell’Autostrada A6 a seguito della frana in località Madonna del Monte sottoscritto da tutti gli enti interessati presso la Prefettura di Savona lo scorso 28 novembre".

ELENCO DELLE SCUOLE CHIUSE - (CLICCA QUI)

ELENCO DEGLI AMBULATORI CHIUSI ASL3 - (CLICCA QUI)

TUTTE LE MODIFICHE ALLA VIABILITA' FERROVIARIA - (CLICCA QUI)

TUTTE LE MODIFICHE AL SERVIZIO AMT GENOVA - (CLICCA QUI)

Con la chiusura dei cantieri, a Genova si fermeranno anche i lavori del nuovo viadotto sul Polcevera, che pure resta presidiato. Chiusi poi cimiteri, impianti sportivi, musei, biblioteche, parchi e mercati all'aperto. Sospesi eventi e manifestazioni e nel calcio rinviata Spezia-Cremonese di serie B. Si fermano anche le attività in porto a Genova e Savona, per lo sciopero per la sicurezza dei lavoratori dichiarato dai sindacati. Mentre in porto alla Spezia non ci sarà di nuovo sciopero. ma un presidio valuterà la situazione della sicurezza.

Attenzione ai venti che rinforzeranno fino a burrasca o burrasca forte dai quadranti meridionali e alle mareggiate intense su tutte le coste per onda da Sud/Sud-Est in rotazione a Sud-Ovest. I fenomeni inizieranno gradualmente ad attenuarsi a partire da Ponente, dal tardo pomeriggio di venerdì anche se risposte idrologiche, in particolare a Levante, potranno verificarsi fino alle prime ore di sabato. Dopo una breve pausa, un nuovo, veloce passaggio perturbato è atteso in transito sul centro Levante, tra la serata di sabato e le prime ore di domenica.

SOPRAELEVATA CON STOP ALLE MOTO - A seguito dell'avviso che prevede vento di burrasca forte per la giornata di venerdì 20 dicembre, entrano in vigore le ordinanze del sindaco di Genova Marco Bucci che dispongono alcune misure a tutela della pubblica incolumità: divieto di transito ai motocicli, mezzi telonati e furgonati sulla sopraelevata Aldo Moro nella giornata di venerdì 20 dicembre; chiusura al pubblico di giardini e parchi storici comunali. Al fine di consentire la prosecuzione delle attività e dei servizi pubblici che vengono svolti al loro interno (musei, impianti e locali per attività ludico/sportive, locali ad uso abitativo/associativo), sono individuati appositi percorsi in modo da permettere l’accesso ed il deflusso; chiusura al pubblico di tutti i cimiteri presenti sul territorio del Comune di Genova.

SCIOPERO IN PORTO - Dalle 8 si fermeranno le attività in porto a Genova e Savona, per lo sciopero per la sicurezza dei lavoratori dichiarato da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, in relazione al maltempo. Con la chiusura dei cantieri a Genova si fermano anche i lavori del nuovo viadotto sul Polcevera, che pure resta presidiato

MISURE PER LA PUBBLICA INCOLUMITA' - (LEGGI QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI COMUNE PER COMUNE)

In particolare a Genova viene stabilita la chiusura degli accessi pubblici al mare e alle scogliere del territorio comunale per la giornata di venerdì 20 dicembre fino a cessata esigenza.Viene disposta per tutti i cittadini l’osservanza delle seguenti regole: prestare la massima cautela nell’avvicinarsi al litorale o nel percorrere le strade costiere, sia a piedi che alla guida di un veicolo; evitare di sostare sul litorale, sulle strade costiere e a maggior ragione su moli e pontili; evitare la balneazione e l'uso delle imbarcazioni e assicurare preventivamente le barche e le strutture presenti sulle spiagge e nelle aree portuali; mettere in sicurezza, assicurandoli o rimuovendoli dalle aree esposte alla mareggiata, tutti gli oggetti che possono essere investiti dalla mareggiata e che possono arrecare danno all’incolumità delle persone, quali ad esempio strutture mobili, specie quelle che prevedono la presenza di teli o tendoni, impalcature, gazebo, strutture espositive o commerciali temporanee; poiché le mareggiate sono sovente associate ad una forte ventilazione, prestare attenzione anche ai possibili danni derivanti dal rischio vento (possibile distacco e caduta di oggetti esposti o sospesi, rottura di rami o alberi,ecc.).

LE PREVISIONI METEO

VENERDÌ 20 DICEMBRE - il transito di un intenso sistema frontale determina fin dal mattino piogge diffuse di intensità forte o molto forte con cumulate fino a molto elevate. Probabili rovesci/temporali specie dalle ore centrali con alta probabilità di temporali forti e organizzati. Esaurimento dei fenomeni dalla serata a partire da Ponente. Venti meridionali fino a burrasca forte nel pomeriggio con possibili raffiche fino a 100 km/h sulla costa, anche oltre 150 km/h sui crinali più esposti. Mare in aumento a molto agitato con mareggiate intense specie su A-B.

SABATO 21 DICEMBRE - Residue precipitazioni nelle prime ore su C-E in particolare sui rilievi. In serata l'ingresso di una nuova struttura frontale determina un aumento dell'instabilità con precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio/temporale su Centro-Levante e cumulate significative su C-E. Bassa probabilità di temporali forti su B-C-E. Venti forti (50-60 km/h) e rafficati meridionali su A-C, localmente forti (40-50 km/h) su B in rotazione dai quadranti settentrionali in serata. Mare agitato con mareggiate residue su B-C in temporanea scaduta.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place