CRONACA

Venti nella notte oltre i 100 km/h

Maltempo, ha ripreso a piovere sulla Liguria. Arpal: "Corsi d'acqua sotto livelli di guardia"

sabato 21 dicembre 2019
Maltempo, ha ripreso a piovere sulla Liguria. Arpal:

GENOVA - Continua a piovere sulla Liguria. Dopo una breve pausa nelle prime ore della notte con solo qualche pioggia sparsa sull'estremo Levante intorno alle 4 ha ripreso a piovere su tutta la Regione: sul centro-ponente al momento in maniera debole mentre sul Levante anche a carattere di rovescio dove le cumulate - secondo quanto riferisce Arpal - hanno raggiunto valori elevati.

I livelli idrometrici risultano al momento tutti sotto i livelli di guardia.

I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte in particolare nel Lavante per piccoli smottamenti e alberi caduti a causa del vento. Nell'imperiese si è monitorato per tutta la notte in particolare la frana nel comune di Badalucco sove in frazione Oxentina ci sono ancora persone isolate.

La strada tra badalucco e Taggia è tornata percorribile.

Con la luce del giorno ripartirà la conta dei danni.

In una prima fase si è mantenuta una ventilazione meridionale particolarmente sostenuta sui rilievi del Centro-Levante dove si sono registrati ancora venti di burrasca o burrasca forte con raffiche anche oltre i 100 km/h (Casoni di Suvero 89 km/h con raffiche fino a 123 km/h; Tanadorso 66 km/h con raffiche fino a 90 km/h; Giacopiane - Lago 59 km/h con raffiche fino a 85 km/h); successivamente i venti hanno subito una decisa attenuazione su tutti i settori attestandosi su intensità tra deboli e moderate e ruotando dai quadranti settentrionali sul Ponente.

Il mare risulta ancora agitato presso le boe di Nizza e Gorgona poste a largo alle estremità rispettivamente occidentale e orientale del Mar Ligure (Nizza 2.4/2.8 m di altezza d'onda significativa con periodo di 8/9 s; Gorgona 2.4/2.7 m di altezza d'onda significativa con periodo di 10 s).

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place