CRONACA

Sull'episodio sono in corso le indagini delle forze dell'ordine

La Spezia, muore giovane migrante in una comunità: ipotesi avvelenamento

venerd́ 24 aprile 2020
La Spezia, muore giovane migrante in una comunità: ipotesi avvelenamento

LA SPEZIA - Un giovane migrante nigeriano è deceduto all'ospedale della Spezia dopo essere stato soccorso all'interno della comunità Cittadella della Pace di Pegazzano alla Spezia. Sull'episodio sono in corso le indagini delle forze dell'ordine e dell'autorità giudiziaria ma secondo le ipotesi che sono circolate la morte potrebbe essere attribuibile all'ingestione di sostanze velenose, in particolare di un solvente.

"L'emotività del momento - si legge nel comunicato della Caritas diocesana - ha creato una certa animazione all'interno della struttura, percepita anche dagli abitanti del quartiere adiacente. La situazione è stata subito riportata alla normalità dal personale addetto e di sorveglianza, dai responsabili accorsi sul posto e da don Luca Palei, direttore della Caritas che si è prodigato per portare conforto ai giovani ospiti. E' proprio Don Luca ad esprimere il cordoglio alla intera comunità nigeriana. Il pensiero va soprattutto alla famiglia del giovane ed ai sui affetti lontani. Al cospetto di un dramma così grande, agli interrogativi che pone alle coscienze individuali e collettive, prevale il sentimento di umana pietà per il giovane scomparso e la raccomandazione della preghiera".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place