CRONACA

Assessore al Turismo Berrino: "Serve stop ai cantieri anche il luned́"

Incubo autostrade tra lavori e maxi code: ecco le richieste della Liguria al Governo

di p.a.

luned́ 14 giugno 2021
Incubo autostrade tra lavori e maxi code: ecco le richieste della Liguria al Governo

GENOVA - Lunedì da incubo sulle autostrade della Liguria. Il weekend con la riduzione dei cantieri alleggerisce ma con l'inizio settimana riecco puntuali i cantieri e con loro le code e gli incidenti. Alcuni anche gravi nella dinamica come quello accaduto alle 8,30 del mattino in A26 dove un tir e un camion si sono scontrati in area di cantiere. Un tamponamento che ha richiesto tempo perché uno degli autisti è rimasto bloccato all'interno dell'abitacolo. Nel mentre i soccorsi erano in atto si sono formati gli immancabili incolonnamenti.

Ma la mattinata è stata all'insegna delle code e del caos ovunque. Sulla A10 sono ripresi i cantieri tra Borghetto Santo Spirto e Finale Ligure, anche oltre un'ora e mezza per fare pochi chilometri di strada. Il risultato? Fino a 12 km di coda a causa di tre cantieri sparsi e ravvicinati tra loro con restringimento e scambi di carreggiata in direzione Genova. Oltre alla chiusura ormai da lungo tempo del casello di Pietra Ligure. Ma code e disagi anche in A26 (non solo per l'incidente) e A12 tra Recco e Genova Nervi dove i cantieri continuano giornalmente a mandare in tilt la viabilità. Nel primo pomeriggio altro incidente tra mezzi pesanti in A7 tra Isola del Cantone e Busalla verso Genova. Nessuno ferito ma inevitabili conseguenze sulla viabilità e allungamento dei tempi di percorrenza. Una giornata intera in coda, fermi, nelle gallerie, sotto il caldo che inizia a farsi sentire. Un vero incubo.

TURSIMO PENALIZZATO, RICHIESTA STOP LAVORI IL LUNEDI' - Un disastro annunciato per chi si muove per lavoro e turismo in Liguria. E mentre la stagione estiva prova a ripartire il caos Autostrade continua a lasciare il segno: il rischio molto più concreto che ipotizzato, è che a pagarne sia tutta l'economia ligure. Per questo motivo dalla Regione arriva la richiesta di allargare il periodo di stop ai cantieri di 24ore, dal venerdì sera al lunedì compreso. "Una media di 60 km/h di media per venire da Sanremo a Genova in autostrada non è tollerabile - ha spiegato l'assessore al Turismo Berrino - e lunedì dev'essere assolutamente ricompreso nel weekend perché è il momento in cui i turisti, quelli che possono permettersi un weekend un po' più lungo, tornano nelle grandi città e si sommano al traffico dei mezzi pesanti che è sostenuto perché ricominciano gli scambi. Il lunedì mattina dovrebbe essere lasciato libero dai cantieri".

Un problema, che danneggia l'industria turistica della regione. "Dal turismo la Liguria trae oltre che l'immagine gran parte della sua economia estiva - conclude Berrino - e questo non può essere fermato da cantieri". I numeri d'altronde sono chiari: In epoca pre-Covid il turismo in Liguria era capace di produrre beni e servizi stimati in 5 miliardi e 746 milioni di euro, un pil pari a 3 miliardi e 288 milioni, importazioni per 2,3 miliardi (di cui il 64,2% provenienti da altre regioni italiane) e un’occupazione pari a 72 mila unità di lavoro.

Ma visto che il caos autostrade durerà ancora anni, considerate le condizioni in cui si trovano le gallerie e i viadotti della Liguria a causa della mancanza di manutenzione eseguite dai concessionari nel corso dei decenni e che le varie inchieste della magistratura stanno mettendo in luce, dall'assessore al Turismo della Liguria arrivo un'altra richiesta utile a favorire la ripresa della mobilità turistica e non solo attraverso altri mezzi. "Continuo a dire che è incomprensibile avere la limitazione della capienza dei treni, che sia al 50% o all'80%. Negli altri paesi non è così - spiega ancora Berrino - e penso che un segnale di ritorno alla normalità possa essere anche quello di togliere il limite di capienza, che è un parametro difficile da calcolare ma che, soprattutto, rende complesso programmare i trasporti". In Liguria è stato dato l'ok alla capienza all'80% per i mezzi pubblici locali ma ancora non è arrivato il via libera per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza.

LE RICHIESTE DELLE ISTITUZIONI LIGURI AL MINISTERO - Nella giornata infernale si è svolto anche l'incontro tra il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, l'assessore del Comune di Genova alla Mobilità Matteo Campora e tutte le sigle dell'autotrasporto merci (Cna Fita, Confartigianato Trasporti, Fai, Fiap, Legacooperative, Trasportounito), dopo il blocco della categoria a seguito delle criticità e dei disagi al settore dei trasporti per la presenza dei cantieri autostradali in Liguria.

Un incontro che è servito a definire una piattaforma unitaria, di richieste condivise con le Istituzioni liguri, da sottoporre all'attenzione della vice ministro ai Trasporti Teresa Bellanova nell'incontro in programma giovedì 24 giugno. A cominciare dalla necessità di tenere insieme le istanze della sicurezza, con quelle della gradualità dei lavori.

"Abbiamo davanti cinque anni di lavori sulle tratte autostradali liguri – ha sottolineato il presidente di Regione Liguri Toti – per questo nel documento che verrà redatto e portato alla ministra chiediamo di tenere conto delle condizioni che in questo momento l'autotrasporto sta affrontando, fino a che non si ritornerà ad essere competitivi e non verranno realizzate, sia le opere di manutenzione, sia quelle infrastrutturali".

Tra le richieste emerse: gli opportuni ristori non tassabili alle imprese di autotrasporto operanti sul territorio ligure, in continuità con quanto stanziato dal Decreto Genova, in considerazione degli enormi disagi patiti; un programma trasparente di tempistiche dei lavori da parte di Società Autostrade; il coinvolgimento dell'autotrasporto nella cabina di regia per individuare al meglio gli interventi in grado di mitigare l'impatto delle opere.

AGGIORNAMENTO ORE 20

A7: Coda di 2 km tra Ronco Scrivia e Genova Bolzaneto per lavori.

A7: Coda di 5 km tra Bivio A7/A12 Genova-Livorno e Busalla per lavori.

A10: Coda di 10 km tra Albenga e Feglino in direzione Italia causa Lavori.

A10: Coda su Bivio A10/A26 Trafori provenendo da Ventimiglia verso Gravellona Toce per lavori.

A10: Coda tra Genova Pra' e Bivio A10/A26 Trafori per lavori.

A10: Coda tra Bivio A10/Fine Complanare Savona e Albisola per lavori.

A12: Coda di 1 km tra Recco e Genova Nervi per lavori.

A12: Coda tra Genova est e Bivio A12/A7 Milano-Genova per veicolo in avaria.

A26: Coda di 1 km tra Masone e Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia per lavori.

A26: Coda di 2 km tra Ovada e Masone per lavori.

A26: Coda di 5 km tra Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia e Masone per lavori.

AGGIORNAMENTO ORE 18,40

A7: Coda di 2 km tra Ronco Scrivia e Genova Bolzaneto per lavori.

A7: Coda di 5 km tra Bivio A7/A12 Genova-Livorno e Busalla per lavori.

A7: Coda di 2 km tra Genova Bolzaneto e Ronco Scrivia per lavori.

A10: Coda di 12 km tra Albenga e Feglino in direzione Italia causa Lavori.

A10: Coda di 1 km tra Bivio A10/Inizio Complanare Savona e Albisola per lavori.

A10: Coda tra Bivio A10/Fine Complanare Savona e Albisola per lavori.

A10: Coda di 2 km tra Varazze e Celle Ligure per lavori.

A10: Coda di 1 km tra Arenzano e Bivio A10/A26 Trafori per lavori.

A12: Coda di 4 km tra Rapallo e Genova Nervi per lavori.

A12: Coda di 1 km tra Genova Nervi e Recco per lavori.

A26: Coda di 2 km tra Masone e Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia per lavori.

A26: Coda di 3 km tra Ovada e Masone per lavori.

A26:Coda di 5 km tra Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia e Masone per lavori.

AGGIORNAMENTO ORE 17,20

A7: Coda di 2 km tra Ronco Scrivia e Genova Bolzaneto per lavori.

A10: Coda di 12 km tra Albenga e Feglino in direzione Italia causa Lavori.

A10: Coda di 2 km tra Varazze e Celle Ligure per lavori.

A10.Coda tra Savona Vado e Inizio Complanare Savona per lavori.

A10: Coda di 1 km tra Arenzano e Bivio A10/A26 Trafori per veicolo in avaria.

A10: Coda tra Genova Pra' e Bivio A10/A26 Trafori per veicolo in avaria.

A12: Coda di 4 km tra Rapallo e Genova Nervi per lavori.

A26: Coda di 3 km tra Ovada e Masone per lavori.

A26: Coda di 4 km tra Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia e Masone per veicolo in avaria.

AGGIORNAMENTO ORE 16

A7: Coda di 2 km tra Ronco Scrivia e Genova Bolzaneto per lavori.

A10: Coda di 10 km tra Albenga e Feglino in direzione Italia causa Lavori.

A10: Coda di 1 km tra Bivio A10/Inizio Complanare Savona e Varazze per lavori.

A12: Coda di 3 km tra Rapallo e Genova Nervi per lavori.

A26: Coda di 4 km tra Ovada e Masone per lavori.

A26: Coda di 3 km tra Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia e Masone per lavori.

AGGIORMAMENTO ORE 13.30

A7: Coda di 1 km tra Bivio A7/A12 Genova-Livorno e Bivio A7/A10 Genova-Ventimiglia per veicolo in avaria.

A7: Coda di 1 km tra Genova Bolzaneto e Ronco Scrivia per lavori.

A10: Coda di 1 km tra Bivio A10/Inizio Complanare Savona e Varazze per lavori.

A10: Coda di 10 km tra Borghetto e Feglino in direzione Italia causa Lavori

A12: Coda di 3 km tra Rapallo e Genova Nervi per lavori.

A12: Coda di 1 km tra Genova Nervi e Recco per lavori.

A26: Coda di 4 km tra Bivio A26/Diramaz. A7 Milano-Genova e Masone per lavori.

A26: Coda di 4 km tra Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia e Masone per lavori.

AGGIORNAMENTO ORE 12

A12: 6 km di coda tra Rapallo e Nervi per lavori.

A12: 2 km di coda tra Nervi e Recco per lavori.

A26: 3 km di coda tra Ovada e Masone per lavori.

A10: 1 km di coda tra Varazze e Savona.

A10: 1 km di coda tra Savona e Albisola.

AGGIORNAMENTO ORE 11,30

A12: 5 km di coda tra Rapallo e Nervi per lavori.

A12: 4 km di coda tra Nervi e Recco per lavori.

A26: 3 km di coda tra Ovada e Masone per lavori.

A10: 1 km di coda tra Varazze e Savona.

A10: 1 km di coda tra Savona e Albisola

AGGIORNAMENTO ORE 10,30

A12: 5 km di coda tra Rapallo e Nervi per lavori.

A12: 3 km di coda tra Nervi e Recco per lavori.

A26: 2 km di coda tra Ovada e Masone per lavori.

A10: 1 km di coda tra Varazze e Savona.

A10: 1 km di coda tra Savona e Albisola. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place