CRONACA

Non voleva essere un peso per i figli

Genova, tragedia della disperazione a Certosa: uccide l'anziana moglie e cerca di togliersi la vita

domenica 19 gennaio 2020
Genova, tragedia della disperazione a Certosa: uccide l'anziana moglie e cerca di togliersi la vita

GENOVA - Omicidio a Genova, in via Piombelli nel quartiere di Certosa. Un uomo di 88 anni, Aurelio Ottaviani, ha strangolato la moglie, Elisabetta Ugulino, 87 anni e poi ha tentato il suicidio. L'anziano, che ora si trova in stato di fermo in ospedale, ha spiegato si avere ucciso la moglie perché stava male e non voleva essere un peso per i figli.

A trovare il corpo della madre senza vita e suo padre ferito in casa è stata la figlia. La donna ha avvisato subito la polizia. Sulla vicenda indagano gli investigatori della squadra mobile diretti dal dirigente Stefano Signoretti e coordinati dal pm Valentina Grosso.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place