CRONACA

Il fatto rimane un mistero: un power bank o un gesto dimostrativo contro il cantiere che ridisegna il porticciolo

Genova, dentro il pacco fatto brillare a Nervi una decina di batterie

di Michele Varý

mercoledý 21 luglio 2021
Genova, dentro il pacco fatto brillare a Nervi una decina di batterie

GENOVA - Qualcuno dall'animo complottista ha pensato a un'artigiale bomba dimostrativa alla vigilia dell'inaugurazione del nuovo porticciolo che ha rottamato la vecchia e abbandonata da anni piscina, anche se a Nervi la maggior parte degli abitanti sembrano favorevoli al nuovo progetto voluto dal sindaco Bucci, pur con l'overdose di cemento sul mare.

Il pacco pieno di pile ricaricabili fatto esplodere dagli artificieri che ha sospeso per una decina di minuti la vita del porticciolo di Nervi è ancora un mistero: prima di archiviarlo come un innocuo oggetto gettato nella spazzatura da chissa chi, gli specialisti della scientifica attendono gli esiti di un tampone che rivelerà se all'interno c'erano tracce di esplosivo.

Nel dubbio gli specialisti, dopo il primo sopralluogo fra turisti ai tavolini dei dehor e bagnanti in costune, lo hanno fatto brillare: ma il botto, dicono, è stato più forte di quanto doveva essere. Per questo hanno avviato altri accertamenti.

Le pile contenute nella scatole sono schizzate a distanza di decine di metri, infilandosi anche sotto le barche dei pescatori, i quali hanno escluso che quel plico di pile fosse loro, "non usiamo quel tipo di batterie".

Fra le ipotesi quella di un artigianale power bank, un accumulatore di riserva usato per chissà cosa.

Le indagini avviate dai poliziotti delle volanti sono proseguite dalla scientifica e dalla squadra mobile, che fra i tanti accertamenti hanno chiesto anche informazioni su appalti e sub appalti dei lavori del nuovo porticciolo.

Il pacco era stato lasciato davanti al cartellone informativo del cantiere.

A quanto pare, ma questa è ancora una ipotesi, a rinvenirlo sarebbe stato un addetto dell'Amiu, che l'ha preso e appoggiato sopra il cassonetto della spazzatura. Di fatto svolgendo in modo diligente il suo lavoro, nella speranza, però, che le indagini alla fine non scoprano che quel pacco era pericoloso e sarebbe potuto esplodere.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place