POLITICA

Il sindaco di Rapallo raccolgie il testimone lasciato da Biasotti

Forza Italia, Berlusconi nomina Carlo Bagnasco coordinatore in Liguria

giovedì 19 dicembre 2019
Forza Italia, Berlusconi nomina Carlo Bagnasco coordinatore in Liguria

RAPALLO - Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha formalizzato la surroga dei coordinatori regionali dimissionari e di coloro che hanno esaurito il loro mandato triennale "come previsto dell'art. 23 comma 3 dello Statuto", si legge in una nota. Berlusconi ha quindi proceduto a nominare Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo, come coordinatore regionale per la Liguria in sostituzione del dimissionario Sandro Biasotti.

Berlusconi ha inoltre "preso atto della decisione del senatore Adriano Galliani di rinunciare all'incarico di Responsabile nazionale dei Dipartimenti di Forza Italia, a causa di sopravvenuti impegni professionali, ha nominato l'onorevole Giorgio Mulé come Responsabile del settore Dipartimenti". Il presidente ha espresso a Galliani "e a tutti i coordinatori uscenti profonda gratitudine per il lavoro svolto e ai nuovi nominati l'augurio di un proficuo lavoro", conclude la nota.

Ricostruire Forza Italia ripartendo dal territorio e cercando di coinvolgere i giovani. E' la mission di Carlo Bagnasco. "E' una sfida che mi appassiona. Ringrazio per la fiducia il presidente Berlusconi e i parlamentari di Forza Italia che mi hanno sostenuto. Da domani cominciamo a lavorare per la Liguria, cercando il gioco di squadra. Ripartiamo dal territorio, dal dialogo con i sindaci, proviamo ad attirare i giovani", dice il 43enne sindaco di Rapallo. "Con il presidente Toti c'è un ottimo rapporto che continuerà". E sull'ex coordinatore Sandro Biasotti dice: "E' stato il primo a congratularsi".

"Buon lavoro al nuovo coordinatore di Forza Italia Carlo Bagnasco, ottimo sindaco della nostra Liguria. Un abbraccio al caro amico Sandro Biasotti per il lavoro fatto e per quello che continuerà a fare al nostro fianco affinché il Centrodestra continui a governare la nostra regione", ha commentato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

“Il presidente Berlusconi ancora una volta guarda al futuro con la scelta di un giovane sindaco, recordman nel consenso elettorale e amministratore qualificato. Raccoglie il testimone lasciato da Sandro Biasotti a cui va il nostro ringraziamento per l'impegno di questi anni. Complimenti e buon lavoro a Carlo, e con lui a Giorgio Mulè, nuovo responsabile nazionale dei dipartimenti di Forza Italia”, ha scritto il deputato Roberto Cassinelli di Forza Italia sul suo profilo facebook.

"E' la migliore scelta che il presidente Berlusconi potesse fare perché abbiamo bisogno di gente giovane e motivata. Con il presidente Berlusconi ci siamo scambiati una telefonata affettuosa e di reciproca stima. Sono stato fiero e onorato di aver fatto il coordinatore regionale per oltre sei anni", ha scritto l'ex coordinatore Sandro Biasotti in una nota.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place