POLITICA

L'ex premier partecipa all'Assemblea di Assarmatori

Enrico Letta: "Non sto lavorando a un nuovo governo ma Salvini deve dimettersi"

di Matteo Cantile

marted́ 16 luglio 2019



ROMA - Un’alleanza di governo tra Pd e Movimento 5 Stelle? Non è una questione di cui mi sto occupando, io guardo le cose dall’esterno, faccio un altro mestiere e continuerò a farlo”: Enrico Letta, a margine dell’assemblea annuale di Assarmatori, smentisce a Primocanale un suo coinvolgimento diretto nelle vicende politiche italiane. “Non ho particolari rapporti con il presidente Conte, non sono alla ricerca di vicinanze o lontananze”, dice Letta.

Non sono venuto qui per mostrarmi vicino al ministro Toninelli in contrapposizione a Centinaio o alla Lega in generale – spiega Letta – sono qui perché penso che l’agenda italiana sull’economia del mare debba essere un tema centrale a livello europeo”.

L’ex premier, però, è stato protagonista di un’escalation social contro il vice presidente Matteo Salvini: “E’ vero, ne ho chiesto le dimissioni – continua Enrico Letta – un ministro che mente in quel modo deve necessariamente lasciare il suo incarico. Il problema non è di profilo penale o giudiziario – prosegue Letta – ma politico: non si può dire di non conoscere un proprio collaboratore, chi mente in modo così spudorato, in una qualsiasi democrazia, deve dimettersi”.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place