POLITICA

La sinistra attacca: "Perché non ricandidate Caprioglio?"

Elezioni Savona, Bruzzone (Lega): "Amoretti? Candidabile"

di L.M.

mercoledì 24 febbraio 2021



SAVONA - "Dario Amoretti? Ho grande stima di lui, ma sono i programmi a far decidere sul nome del candidato". Queste le parole del senatore leghista Francesco Bruzzone, ospite di Primocanale nel dibattito sulle prossime elezioni comunali.

Continua il ping-pong tra Lega e Cambiamo sulla scelta di un candidato sindaco che possa rivaleggiare con Marco Russo, sostenuto dal Pd. "L'amministrazione uscente ha dovuto fare un lavoro poco visibile per uscire dal disastro lasciato dalle giunte di sinistra. Per risollevare un comune pressoché in bancarotta sono stati fatti sacrifici, ma ora si può dire che Savona è tornara a respirare", commenta Bruzzone. 

Incerta anche la data delle elezioni, che potrebbe slittare a settembre. "I sindaci, così come gli assessori si fanno interpreti di un programma e di cosa c'è da fare in una città. La Lega si siederà al tavolo del centrodestra e sceglierà la persona più adatta a questo ruolo". Il senatore del Carroccio non si sbilancia sulla sindaca uscente: "Non abbiamo ancora deciso, inutile fare congetture prima del tempo". 

A questo punto, con Roma che spinge per andare al voto dopo l'estate, al centrodestra conviene attendere la decisione ultima. Si temporeggia anche per convincere Italia Viva a entrare nella coalizione, ma mettere tutti d'accordo sarà un po' più complicato. 



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place