SALUTE E MEDICINA

In replica domenica alle 9 e luned́ alle 23

Disturbi cognitivi e demenze, sabato 12 ottobre alle 13 focus su Primocanale

venerd́ 11 ottobre 2019
Disturbi cognitivi e demenze, sabato 12 ottobre alle 13 focus su Primocanale

GENOVA - In Liguria si stimano 30.000 persone affette da una forma di demenza, anche se il numero di quelli conosciuti dal Servizio sociosanitario ammonta a 17.000 circa. Di come in Liguria si stia cercando di dare risposte ai pazienti ma anche alle loro famiglie ne parleremo in una trasmissione speciale da Terrazza Colombo in onda su Primocanale sabato 12 ottobre alle 13 e in replica domenica 13 ottobre alle 9 e lunedì 14 ottobre alle 23.

Le demenze sono disordini caratterizzati da un declino delle proprie capacità cognitive in grado di interferire con le attività della vita di ogni giorno (lavorative, domestiche e sociali). La malattia di Alzheimer, la forma più comune, rappresenta circa il 50% di tutte le demenze, la cui prevalenza, ovvero la percentuale di malattia sulla popolazione, aumenta con l’avanzare dell’età anagrafica.

In una Regione come la Liguria, dove il 28,4% della popolazione ha più di 65 anni, queste patologie rappresentano una realtà particolarmente impattante.

Il Piano Regionale demenze della Liguria, sulla scia di quello nazionale, cerca di dare risposte a tutto campo alle persone con demenza e ai loro familiari, promuovendo allo stesso tempo anche interventi di prevenzione: consiste nella presa in carico della persona con demenza e della sua famiglia attraverso il modello della gestione integrata e multi professionale, nella logica della circolarità territorio -ospedale- territorio. Per realizzarlo, è stato avviato un processo che prevede una nuova definizione clinico-organizzativa dei servizi ospedalieri e territoriali: creazione e sviluppo dell’architettura dei Centri per i disturbi cognitivi e le demenze (Cdcd).

Ne parleremo tra gli altri con Sonia Viale assessore regionale alla sanità; Walter Locatelli commissario Alisa; Ernesto Palummeri coordinatore rete demenze; Elisa Malagamba dell'area dipartimentale sociosanitaria Alisa; Carlo Serrati coordinatore DIAR (dipertimenti interaziendali regionali) Neuroscienze Regione Liguria.

Focus poi sul ruolo del medico di medicina generale e su quello delle associazioni di volontariato.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place