CRONACA

Lo rivela la titolare di un negozio di articoli sportivi: "Con le nevicate, record anche di affitti di racchette per lo scialpinismo"

Covid, i genovesi di corsa per sfuggire a virus e sanzioni: "Ora sono tutti runner e escursionisti"

di Michele Varý

mercoledý 07 aprile 2021



GENOVA - "Grazie al covid tutti i genovesi sembrano essersi dedicati al trekking e allo scialpinismo, che con le nevicate dei mesi scorsi nell'entroterra di Genova hanno fatto aumentare gli affitti delle attrezzature".

A parlare è Marcella Boni, titolare di un negozio di articoli sportivi nel centro storico di Genova che conferma quanto tutti possiamo constatare guardandosi attorno: grazie alla libertà di uscire anche in zona rossa e arancione per praticare sport il numero degli atleti o pseudo tali è schizzato alle stelle.

"Ora tutti camminano - rimarca la negoziante -, hanno scoperto che il movimento fa bene, infatti vendiamo tanti zaini, pantaloni e magliette tecniche, speriamo solo che continui così..."

La commerciante aggiunge che sono aumentate anche le richieste per le tende singole o per massimo due persone "per evitare i contatti con gli altri, le vogliono soprattutto i gruppi organizzati come gli scout, e non sempre le aziende riescono a approvvigionare i negozi visto che è materiale che arriva dalla Cina".

"Molto bene" - conclude Marcella Boni - "vanno anche le vendite di biciclette e di tutti gli articoli degli sport che si praticano all'aria aperta."



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place