CRONACA

L'accordo tra municipio e polizia locale genovese

Coronavirus, dopo le mille polemiche in via Sestri a Genova arrivano le transenne

martedì 14 aprile 2020
Coronavirus, dopo le mille polemiche in via Sestri a Genova arrivano le transenne

GENOVA - Dopo le mille polemiche arrivano le transenne in via Sestri a Genova. Ad annunciarlo è il presidente del municipio Medio Ponente Mario Bianchi. Una decisione persa in accordo con la polizia locale del capoluogo per regolare le code delle persone che aspettano di entrare nei singoli negozi aperti della principale via della delegazione che vede oltre 40mila abitanti. Una misura che ha l'obiettivo anche di dividere le code dalle persone in transito.

La misura al via oggi martedì 14 aprile: "Attività concordata con il CIV di zona, che permetterà di evitare incroci tra le persone in coda e quelle in transito nella via. Le transenne saranno posizionate ogni mattina e alla sera accostate ai muri. Questa è una misura per gestire l'afflusso di persone garantendo loro maggiore sicurezza, per cui è importante seguire i percorsi indicati" scrive su facebook il presidente di Municipio Mario Bianchi.

Nelle scorse settimane il governatore della Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci hanno più volte ripreso la situazione della via dove in alcune foto si vedevano numerose persone in giro per la strada. Polemcihe a cui ha ribattutto lo stesso presidente del municipio Bianchi che sottolineava la particolarità della via dove in questi giorni di chiusura si concentrano diversi negozi di alimentari, tabacchini, edicole, farmacia e diverse attività regolarmente aperte secondo decreto governativo.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place