CRONACA

Le prenotazioni effettuate rispetto al 2019 sono quasi centuplicate

Case vacanza dopo il Covid, Liguria la regione più prenotata dagli italiani

martedì 28 luglio 2020
Case vacanza dopo il Covid, Liguria la regione più prenotata dagli italiani

GENOVA - Il Covid-19 non ha fermato la voglia di viaggiare degli italiani. Una tendenza confermata dalle performance dii un sito specializzato  Belvilla, tra i maggiori player europei specializzati. I dati premiano la Liguria. Le prenotazioni effettuate rispetto al 2019 sono quasi centuplicate, con un incremento percentuale del +4.600%

In base ai dati raccolti da Belvilla, il 2020 è decisamente in controtendenza considerando che negli anni scorsi la maggior parte dei viaggiatori che trascorrevano le loro vacanze in Italia provenivano da Paesi Bassi, Germania e Belgio. Belvilla, quindi, conferma la preferenza degli italiani per il turismo di prossimità, registrando un notevole incremento: le prenotazioni effettuate esclusivamente presso destinazioni italiane sono aumentate del +600% nel mese di giugno, rispetto a questo stesso periodo nel 2019. Il dato è positivo anche includendo le prenotazioni degli italiani presso altre destinazioni europee, in questo caso l'aumento complessivo è del +900%. L'Italia, quindi, è la prima destinazione scelta dagli italiani che prenotano con Belvilla, dimostrando il desiderio di riscoprire il Bel Paese più autentico tra spiagge, borghi e laghi incastonati tra le valli. Liguria, Toscana e Marche guidano la classifica delle regioni più prenotate dagli italiani.

Nel caso della Liguria le prenotazioni effettuate rispetto al 2019 sono quasi centuplicate, con un incremento percentuale del +4.600%. Notevoli anche i dati in Toscana e Marche, con un aumento delle prenotazioni rispettivamente del +1.800% e +1.500%, una crescita esponenziale che afferma il brand Belvilla tra i maggiori player del nostro paese. Fuori dall'Italia la ricerca di case vacanze si sposta nei paesi confinanti o a breve distanza, preferibilmente raggiungibili in auto: Austria, Croazia, Francia e Spagna. Osservando le prenotazioni in tutta Europa registrate da Belvilla, sulla base delle preferenze degli utenti europei, sono emersi alcuni trend fondamentali che contraddistinguono l'estate 2020. Quest'anno in Europa si opta per soluzioni abitative indipendenti lontane dai luoghi affollati; inoltre, rispetto al 2019 è aumentata del +172% la richiesta di case immerse nella natura come chalet e agriturismi.

Tra i maggiori requisiti richiesti la casa deve essere raggiungibile con mezzi propri e preferibilmente dotata di piscina e giardino privato per evitare assembramenti. Inoltre, l'abitazione deve essere pet-friendly e provvista di connessione wi-fi in risposta al trend del 'workation' per coniugare al meglio lavoro agile e relax. Secondo Hanita van der Meer, Pr director del brand Belvilla, nelle ultime settimane sono aumentate le richieste per appartamenti molto spaziosi, che ospitano fino a 10-12 persone, segnando quindi la nascita di un trend che predilige vacanze in famiglia multigenerazionali.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place