CRONACA

Confronto in piazza De Ferrari tra i vertici istituzionali e i responsabili dell'infras

Caos Autostrade, incontro in Regione: esenzione A12 estesa fino a Rapallo

di steris

martedý 26 gennaio 2021
Caos Autostrade, incontro in Regione: esenzione A12 estesa fino a Rapallo

GENOVA - Il presidente della Regione Giovanni Toti commenta con moderata soddisfazione gli esiti del vertice nella sede dell'Ente, a piazza De Ferrari, con l'assessore allo Sviluppo economico Benveduti, il sindaco di Genova Bucci e i vertici dell'ente concessionario della rete infrastrutturale. “Dalla mezzanotte di oggi, l’attuale esenzione dei pedaggi autostradali verrà ampliata fino a Rapallo sulla A12. Questa è stata una delle richieste - scrive Toti sulla sua pagina Facebook - che abbiamo fatto come Regione e che è stata accolta oggi durante l’incontro con Autostrade per alleviare i disagi portati dal nuovo piano di manutenzione nel nodo ligure, che andrà avanti in queste settimane in cui la mobilità è limitata dalle misure per contenere il virus. Abbiamo anche chiesto di diminuire il più possibile gli effetti dei lavori sulla viabilità comunale e i tecnici di ASPI verificheranno la possibilità di accelerare ulteriormente le tempistiche di conclusione dei cantieri. Tutti i lavori più impattanti, grazie a turni h24 e 7 giorni su 7, dovrebbero terminare nel mese di giugno, in modo da evitare scenari come quelli della scorsa estate. La sicurezza sulle nostre autostrade è la priorità ma lavoreremo, anche ascoltando le categorie economiche del territorio, per evitare che cittadini e imprese subiscano ulteriori disagi in un momento già tanto difficile per la Liguria”.

Commenta positivamente anche l'assessore Benveduti: "Ascoltare le ragioni e, perché no, i suggerimenti del mondo economico è essenziale per evitare nuove emorragie nel tessuto produttivo ligure a causa dei cantieri autostradali. Siamo soddisfatti di aver ottenuto, nell'incontro odierno con l’Ad Tomasi, il via libera e al più presto convocheremo un tavolo di confronto operativo con le associazioni e il management decisionale di Autostrade. Lo scopo di questo tavolo, nel quale il ruolo di Regione sarà di facilitazione e stimolo per le controparti, è quella di una programmazione a medio-lungo termine, rinnovabile poi nel tempo, che contemperi le esigenze operative di Autostrade con tutte le attività economiche connesse alla logistica, dove queste ultime potranno suggerire spunti di miglioramento della cantierizzazione inevitabile dei lavori autostradali".

"Abbiamo ribadito la richiesta di provvedere, al più presto, allo sgravio dei pedaggi autostradali, quantomeno sui tratti più direttamente coinvolti dai lavori - aggiunge l'assessore - Chiediamo inoltre un'informazione adeguata che possa avvertire, con largo anticipo e capillarmente, imprese e cittadini dei tratti soggetti a cantieri. In più, è evidente la necessità di razionalizzare i lavori che interessano il nostro asset autostradale su proiezione pluriennale. Senza dimenticarci la non secondaria disputa dei ristori, affidata alla regia del Mit, che possa consentire alle nostre imprese di essere risarcite dei danni economici subiti in passato".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place