POLITICA

Dopo la firma dal notaio a Roma

Cambiamo si trasforma da movimento a partito, Cavo: “Diamo voce ai moderati e alla società civile”

mercoledì 18 settembre 2019
Cambiamo si trasforma da movimento a partito, Cavo: “Diamo voce ai moderati e alla società civile”

GENOVA - Una giornata storica e di svolta concreta, quella di oggi. Ho avuto l'onore di firmare dal notaio, a Roma, l'atto costitutivo del partito "Cambiamo!": una firma in cui sta tutta la consapevolezza che questo sia il soggetto politico davvero in grado di dare voce ai moderati e alla società civile e, con Giovanni Toti, un futuro a questo paese” così in un post su Facebook l’assessore regionale Ilaria Cavo commenta la nascita ufficiale come partito di Cambiamo, la nuova espressione politica nazionale creata dal governatore ligure Giovanni Toti.

“Una firma che, insieme a quella degli altri soci fondatori, diventa un impegno quotidiano in un partito che si vuole basare su meritocrazia, giustizia, inclusione, pari opportunità, attenzione ai territori e ai giovani - ha aggiunto Cavo -. Quattro anni fa lasciavo un mestiere da giornalista che amavo per sostenere Giovanni Toti alla guida di Regione Liguria. Dopo questi anni passati al suo fianco la scelta è quella di sostenerlo in modo sempre più convinto per far crescere, attorno al presidente dei liguri, un partito nazionale radicato tra le gente e sui territori, che dia casa ai moderati nel campo del centro destra. Nei giorni delle ambiguità la nostra e' una scelta di campo netta, e di coraggio” conclude Cavo.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place