CRONACA

Disagi in A10 e A7

Autostrade caos, per il ministro Ŕ il giorno di fine cantieri ma continuano i lavori

martedý 28 luglio 2020
Autostrade caos, per il ministro Ŕ il giorno di fine cantieri ma continuano i lavori

GENOVA - Altra giornata di code lungo le autostrade della Liguria. Già dalle prime ore del mattino segnalate code  anche in Lungomare Canepa a Genova per via della chiusura programmata del casello di Genova Ovest riaperto solo dopo le ore 6. Ma i tanti cantieri presenti lungo la rete continuano a creare disagi e code per tutti coloro che devonbo muoversi lungo le autostrade della Liguria. 

"Ma guarda un po', i cantieri sulle nostre autostrade non finiscono neppure questa settimana. La quarta promessa del ministro Paola De Micheli si rivela l'ennesima bufala. E questo perché non si ha la capacità oppure, peggio, non si vuole cambiare un piano di ispezioni che sta paralizzando la Liguria anche nell'ultima settimana di luglio". Così attacca il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, sul perdurare dei disagi autostradali, nonostante sia passata anche l'ultima data indicata dal ministero delle Infrastrutture per il ripristino della situazione ordinaria.

"Non si era mai assistito a tanta sciatteria e malafede, mi piacerebbe sentire la voce dei rappresentanti politici di certi ministri nella nostra regione. Per fortuna, leggo che si comincia a indagare, come abbiamo chiesto, su questa follia che sta mettendo a rischio la salute e l'economia della Liguria", incalza il governatore ligure. Toti si dice "certo che troveremo un giudice a Genova che saprà rendere giustizia ai cittadini che hanno subito e subiscono enormi disagi e perdite economiche e, allora, chiederemo di ripagare tutti i danni che sono stati provocati. Mi chiedo solo con che faccia chi ha provocato tutto questo continui a restare al suo posto. Con che 'narrazione' si giustifica...".

Pur essendosi (in teoria) conclusa quella che il ministro ha definito "la fase critica delle ispezioni sulle gallerie liguri", anche oggi le autostrade liguri hanno vissuto una nuova mattinata di disagi: a partire dalle 7 in A10 si sono registrati 4 km tra Varazze e Arenzano per lavori verso Genova. Sempre verso il capoluogo ligure, ma in A7, la coda ha raggiunto anche i 3 km tra Vignole Borbera e Ronco Scrivia. Coda fino a 1 km al bivio con la A10 verso Milano. In A12, verso Rosignano, è arrivata fino a 2 i km di coda tra il bivio con la A7 e Nervi. Altri 2 nella direzione opposta. In A26 coda fino a 2 km tra Masone e il bivio con A10 verso Voltri. Non solo cantieri: in A10 si è registrata una coda in entrata ad Aeroporto verso Ventimiglia per veicolo in avaria.

Nel frattempo proseguono sia le chiusure notturne. La prossima notte infatti dalle ore 22 alle ore 6 chiuderà il tratto tra l'allacciamento della A7/A12 e Genopva Ovest in direzione Sud. Per questo chi arriva da Milano avrà l'obbligo di uscire a Genova Bolzaneto o proseguire verso Genova Est. E sono ancora presenti gli scambi di carreggiata.  Sulla A26 è stato rimosso il divieto temporaneo di circolazione per l veicoli con massa complessiva superiore a 3,5 t e per i veicoli con larghezza superiore a 2,1 m attivo dal 23 luglio nel tratto compreso tra l'allacciamento con la Diramazione Predosa-Bettole e Masone in direzione Genova.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place