SALUTE E MEDICINA

Pacs comprende anche un portale di consegna referti accessibile su internet

ASL 5 presenta P.a.c.s per la gestione digitalizzata delle immagini diagnostiche

di f.t

giovedì 08 aprile 2021
ASL 5 presenta P.a.c.s per la gestione digitalizzata delle immagini diagnostiche

LA SPEZIA - Il 31/12/2020 è stato collaudato in ASL5 il nuovo sistema PACS (Picture Archiving and Communication System) per la gestione digitalizzata delle immagini diagnostiche, che consente la realizzazione di un “repository”, condiviso tra le Aziende Sociosanitarie e gli Enti del Servizio Sanitario Ligure, contenente le immagini ed i referti, nonché la possibilità di gestire completamente il workflow degli esami realizzati nella ASL1, ASL2 e ASL5, con la possibilità, in un secondo tempo, di aggregare a questo processo di integrazione altre Aziende Ospedaliere e Sanitarie presenti sul territorio (a breve anche il San Martino di Genova aderirà al progetto).

Tale interazione interaziendale consentirà una valutazione, in tempo reale, di quadri clinici complessi che richiedano una gestione multidisciplinare, anche in urgenza-emergenza, con il coinvolgimento di branche specialistiche quali cardiochirurgia e neurochirurgia; a regime il sistema consentirà, nel pieno rispetto della normativa sulla protezione dei dati personali, la condivisione dei referti e degli studi contenenti le immagini diagnostiche tra le Aziende Sociosanitarie e gli Enti del Sistema Sanitario Regionale che avranno aderito.

Questa tecnologia permetterà quindi ai Medici di avere a disposizione informazioni più complete sui pazienti e conseguentemente di fornire al cittadino un servizio di presa in carico e di cura migliore. La gestione da un’unica interfaccia applicativa di dati e bioimmagini, accompagnando il paziente lungo l’intero iter diagnostico-terapeutico, semplifica la consultazione della storia clinica e rende possibile confrontare in modo simultaneo ed integrato le immagini relative a differenti diagnostiche, al fine di ottimizzare la gestione clinica del paziente. Tale sistema è di particolare utilità nel setting dell’urgenza (Pronto Soccorso) per ricostruire dal storia clinica del paziente e confrontare gli esami attuali con quelli precedenti. 

Attualmente, in ASL5, il sistema è utilizzato a pieno regime nelle Strutture Complesse di Radiologia e Medicina Nucleare. E’ stato avviato l’utilizzo nelle Strutture Complesse di Cardiologia della Spezia e Cardiologia Riabilitativa di Sarzana per quanto riguarda l’emodinamica e l’ecocardiografia. Entro l’autunno sarà completata la digitalizzazione anche relativa ad elettrofisiologia ed elettrocardiogramma e il progetto sarà esteso fino a ricomprendere anche la Cardiologia “territoriale” (visita cardiologica, elettrocardiogramma, ecocardiografia).

Questo porterà ad una unificazione di tutti i processi diagnostici cardiologici all’interno di ASL5 includendo entrambi gli stabilimenti ospedalieri ed i tre distretti territoriali. Il sistema PACS comprende anche un portale di consegna referti accessibile su internet all’indirizzo https://asl5-referti.regione.liguria.it che permette al cittadino la visualizzazione on line e la stampa dei referti di radiologia erogati in regime ambulatoriale (prenotati tramite CUP). Il Cittadino può quindi ritirare il referto e le immagini senza la necessità di doversi recare personalmente presso le sedi ASL. Attualmente il sistema consente il ritiro on line dei soli referti ed immagini radiografiche (RX). Entro aprile 2021 è prevista l’estensione del servizio a tutte le tipologie di immagini e referti radiologici.  

       



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place