Cultura e spettacolo

Hanno aperto i battenti il primo dicembre i tradizionali mercatini di Natale di Genova, che solitamente occupano parte di via Cadorna per svilupparsi in viale Caviglia ma che quest'anno si sono spostati in Piazza della Vittoria. Per accedervi è obbligatorio munirsi di Green pass e tenere addosso la mascherina, come prevede l'ordinanza firmata dal sindaco Bucci, che include anche i mercatini nei luoghi dove bisogna osservare la nuova norma. Cosa che viene rispettata dalla maggior parte dei cittadini.

Tra le bancarelle di street food, articoli da regalo e presepi, c'è anche chi cerca di differenziarsi dagli altri: "Cerchiamo di mettere in vendita articoli un po' diversi dal solito, in modo che la gente sia più incuriosita a interagire con il nostro stand. Avere tutti le stesse cose porta un po' ad essere noiosi" racconta Alessio, che gestisce una bancarella di decorazioni natalizie, fiori ed alberelli di Natale tascabili.

"Le decorazioni sono fatte da mia nonna, che ci si mette di sera dopo il lavoro. Nonostante abbia 80 anni ci da ancora una mano, tutte le decorazioni sono fatte a mano da lei. Ormai ci mette pochissimo per farne una, io non riesco a tenere il suo ritmo, ho sicuramente meno manualità rispetto a lei."

ARTICOLI CORRELATI

Sabato 04 Dicembre 2021

Domenica in musica con il concerto di Natale dell'Accademia del Chiostro

L'appuntamento a ingresso libero è alle 15:30 presso la Chiesa della Consolazione