Cronaca

GENOVA - Proseguono i controlli su mascherine e green pass nel capoluogo ligure. Da quasi una settimana sono attive le ultime restrizioni, che obbligano i clienti di barbieri, parrucchieri ed estetisti ad essere in possesso della certificazione verde base, ottenibile anche tramite tampone o una sola dose di vaccino.

Nella giornata di ieri gli agenti della Polizia Locale hanno effettuato 655 controlli su green pass, riscontrando una sola infrazione al di fuori del Centro Storico. Tredici invece le sanzioni per il non corretto utilizzo dei dispositivi respiratori, di cui sei nel Centro Storico e sette nel resto del capoluogo.

Dai 19 controlli su attività commerciali sono emerse tre irregolarità, una per quanto riguarda le mascherine e due per i green pass, tutte nel Centro Storico. Non sono però state disposte chiusure. Sono stati invece 72 i controlli sui mercati rionali, di cui 54 nel Centro Ovest e 18 nel Ponente, dove non sono state riscontrate infrazioni. Non sono state emesse denunce.

ARTICOLI CORRELATI

Martedì 25 Gennaio 2022

Controlli mascherine e green pass, 18 multe a Genova

Raffica di controlli negli esercizi commerciali
Martedì 25 Gennaio 2022

Controlli green pass e caro bollette: aumentano costi per commercianti

Ascom Confcommercio chiede al Governo di fare qualcosa per contenere le spese