Cronaca

GENOVA - Da ieri sono entrate in vigore le nuove restrizioni del decreto Natale, che riguardano in particolare il super green pass, per contenere l'aumento dei contagi causato dalla variante Omicron. Il certificato verde rinforzato è infatti diventato obbligatorio per utilizzare i mezzi di trasporto di linea pubblici o privati, sui quali permane l'obbligo di utilizzare la mascherina ffp2; per accedere a bar, alberghi e ristoranti, anche all'aperto e agli impianti sportivi. Resta inoltre l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto, anche in zona bianca.

Proseguono quindi i controlli degli agenti della polizia locale, atti a verificare che le norme vengano rispettate, in modo da contenere i contagi ed evitare il passaggio della Liguria in zona arancione.

Ieri a Genova sono stati controllati 794 green pass e sono state rilevate quattro infrazioni, con altrettante sanzioni, tutte al di fuori del centro storico. Sono invece divise equamente le 12 sanzioni per il non corretto utilizzo delle mascherine: sei nel centro storico e sei nel resto della città.

Sono state inoltre controllate 51 attività economiche, senza che venisse riscontrata alcuna sanzione. Non sono quindi state disposte chiusure di esercizi. Non ci sono state denunce.