Cronaca

LA SPEZIA - Gli uomini della squadra mobile della Questura della Spezia hanno arrestato un ragazzo di 19 anni già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per una serie di furti eseguiti con la tecnica della 'spaccata'.

Il ragazzo è sottoposto a indagini, in concorso con altri soggetti identificati, per una serie di furti, consumati e tentati, perpetrati lo scorso autunno in danno di diversi esercizi commerciali cittadini e su auto in sosta. Durante il periodo dei domiciliari il ragazzo sarebbe evaso più volte uscendo senza autorizzazione da casa.

Dopo essere stato segnalato alla locale Autorità Giudiziaria per una serie di evasioni, il gip del Tribunale della Spezia ha ordinato la revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari, sostituita con quella della custodia cautelare in carcere, eseguita nel pomeriggio di ieri.