Cronaca

GENOVA - È l'ottavo incidente mortale sulle strade di Genova dall'inizio del 2022. Questa volta a perdere la vita è stata una signora di circa 90 anni, Giovanna Peila, investita mentre attraversava sulle strisce pedonali di via Murcarolo, nel quartiere genovese di Nervi.

La dinamica è ancora da chiarire ma a causare l'incidente sarebbe stato un giovane, neopatentato, arrivato in via Murcarolo a forte velocità. Il ragazzo non si sarebbe accorto dell'auto ferma all'attraversamento che faceva passare l'anziana. Poi, il violento impatto, che ha sbalzato la macchina ferma alle strisce in avanti di almeno una decina di metri, facendola travolgere la signora. La donna, originaria di Voghera e residente in via Murcarolo, è volata a terra con ancora in mano le buste della spesa.

Sul posto sono intervenuti gli operatori della croce verde di Bogliasco e un'automedica: niente da fare per l'anziana, rianimata e intubata per il trasporto all'ospedale, non ce l'ha fatta ed è morta prima di entrare al pronto soccorso.

Via Murcarolo è rimasta chiusa in entrambe le direzioni per diverse ore, in modo da permettere agli agenti della polizia locale di effettuare i rilievi del caso e capire se il giovane si sia schiantato per inesperienza alla guida o perché al cellulare, come avrebbero riferito alcuni testimoni. Le indagini per ricostruire la dinamica dell'incidente sono affidate agli agenti della sezione infortunistica della polizia locale che, al momento, per consentire gli accertamenti necessari, hanno indagato entrambi i conducenti per omicidio stradale.

Genova, incidente in Sopraelevata: muore un 26enne-LA NOTIZIA

Si tratta dell'ottava vittima dall'inizio dell'anno lungo le strade di Genova. L'ultimo a perdere la vita era stato il 26enne Harold Enrique Cadena Cabrera. Prima il 17enne Ubaldo Ottolini che lo scorso 25 aprile ha perso il contro della sua moto mentre percorreva via Fonderie Grondona a Pontedecimo. Il 19 febbraio scorso il 19enne di origini albanesi Michele Dervishaj. Nella notte tra giovedì 3 e venerdì 4 febbraio in via Toti era morto Marco Santeusanio diventato maggiorenne pochi giorni prima. Venerdì 28 gennaio in via San Felice a Molassana era morto il 38enne Gabriele Biasi. Il 10 gennaio Valerio Parodi, 66enne ciclista del Gruppo Ciciloamatori Anni, era finito sotto un camion a Bolzaneto. Venerdì 7 gennaio il 22 anni di origine cinese, Wen Han Cheng, aveva perso la vita mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali in via Casoni a San Fruttuoso.

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Mercoledì 08 Giugno 2022

Genova, incidente mortale in Sopraelevata: il ragazzo alla guida della moto era ubriaco

Ancora una vittima lungo le strade del capoluogo ligure in questo 2022
Mercoledì 08 Giugno 2022

Genova, incidente mortale in Sopraelevata: a perdere la vita un 30enne

La strada è stata chiusa per permettere l'intervento dei sanitari e della polizia locale