MOTORI

'Belin che paddock', Pernat: "Aneddoti di vita in 40 anni di carriera"

martedì 11 giugno 2019
"Sono stato un fancazzista fino a 26 anni. La mia professione era fuori corsista della facoltà di Economia e Commercio. Risposi su annuncio del Secolo di Genova dove cercavano qualcuno che conoscesse le lingue e volesse viaggiare. Questa azienda era la Piaggio. Mi hanno assunto in 5 minuti. Mollai il buon posto a Roma, presi una sberla da mio padre ma non mi pento di averlo fatto". Carlo Pernat è, genovese fino al midollo, il manager più discusso e più cercato del motomondiale. Ha riassunto la sua storia nel libro "Belin che paddock", presentato alla Libreria Feltrinelli di Genova.






I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place