Sport

VERONA - La Sampdoria di Marco Giampaolo dopo tre giorni di ritiro è pronta a scendere in campo. A Verona contro l'Hellas in palio punti pesantissimi in chiave salvezza. La Samp ha bisogno di punti per allontanarsi dalla zona calda in attesa di un finale che regala un calendario complicata ai blucerchiati. Nelle ultime 12 partite tra le due squadra una sola vittoria del Verona, il 2-0 del 5 ottobre 2019.

Giampaolo deve fare a meno di Giovinco, Conti e Gabbiadini, infortunati. In difesa spazio a Bereszynski, Ferrari, Colley e Murru con Augello e Candreva laterali di centrocampo. In regia Sensi affiancato da Thorsby. In attacco Sabiri e Caputo.

Nella ripresa la Sampdoria cerca di amministrare il vantaggio ottenuto nella prima frazione di gioco. L'Hellas trova il pareggio con il gol dell'ex, Caprari: lancio di Casale, Yoshida riesce a neutralizzare la prima conclusione, ma il 10 riconquista la sfera e dopo aver superato Audero deposita in rete

Poco prima della fine del primo tempo cambia il risultato: calcio di rigore per la Samp per fallo di Gunter su Caputo, lo stesso numero 10 si presenta davanti a Montipò: il portiere veronese para respingendo  centralmente, sulla ribattuta non sbaglia Caputo

22' Ancora il Verona pericoloso con Tameze! Di poco fuori il tiro al volo del centrocampista. Audero tuttavia sembrava sul pallone, uscito di poco a lato del palo

Al 12' doppia occasione per la Samp con Sabiri e Candreva: Sabiri conclude a giro, poi ancora Candreva prova il cross  in mezzo dopo un errore in disimpegno dei veronesi, ma allontana Montipò

Al 5' chiusura di piede da parte di Audero: palla in profondità dell'Hellas per Simeone, il numero 1 blucerchiato esce in maniera provvidenziale e allontana. Due minuti più tardi ancora Audero che salva sul colpo di testa di Simeone. All'8' smarcato Faraoni tutto solo l'esterno dell'Hellas va a colpire di testa sul cross di Lazovic.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

HELLAS VERONA (3-4-1-2): Montipò; Ceccherini, Gunter, Casale; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak; Simeone, Caprari.
Allenatore: Tudor.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Vieira, Rincon, Thorsby; Candreva, Sabiri; Caputo
Allenatore: Giampaolo