Sport

GENOVA - Se il Genoa non dovesse salvarsi, di certo la responsabilità non sarebbe di Blessin. Questo va detto chiaramente. Il tecnico tedesco ha dato uno scossone alla squadra rossoblù in caduta libera e quindi la sua striscia di 8 risultati utili consecutivi non va minimizzata. Ma dopo la vittoria sul Toro, unico successo del 2022 sono arrivati due ko brucianti col Verona e con la Lazio.

Il Genoa si è fermato e lo stesso Blessin è rimasto sorpreso. Anche lui però è parso in confusione soprattutto con la Lazio. Non è un alibi di poco conto la mancata espulsione di Acerbi per fallo su Piccoli. Il match era sullo 0-0 e il rosso al difensore biancoceleste avrebbe cambiato la storia della partita. Incredibile come i giocatori in campo non abbiamo protestato in modo veemente come si vede su tutti i campi. Niente sangue agli occhi e un minuto dopo la Lazio ha preso il volo. Qui sono tornati i fantasmi del passato e dopo Marusic si è scatenato Immobile.

Il Genoa non graffia più e c'è meno fisicità. L'autogol di Patric è stata una parentesi, nemmeno un'illusione perché in attacco da Piccoli a Yeboah, da Ekuban a Gudmunsson non si riesce neppure a tirare. Un disastro con lo stesso Blessin che in sala stampa ammette che in avanti il problema è grosso. Destro peraltro è rimasto a guardare ma in fondo al Genoa ha ragione chi non gioca ed è una considerazione che sancisce il pantano in cui i rossoblù si ritrovano. Incredibile come da settimane tutti abbiano messo la testa sotto la sabbia pur di sostenere posizioni oggi sbagliate.

Salvezza? Col Cagliari ancora a tre punti tutto è possibile, ma la sensazione è che calendario alla mano non dipenda solo dal Genoa restare in A. Vietato arrendersi e vedremo se i giocatori, malgrado le sconfitte sempre portati in trionfo, ritroveranno lo spirito iniziale portato da Blessin che forse dovrà avere più coraggio magari con due punte stabili a tenere in alto la squadra. Il resto lo dovrà fare il carattere.

Intanto l'ex proprietario Enrico Preziosi non ha dato il suo voto di approvazione al bilancio andando contro alla maggioranza nel Cda di 777 Partners. Bilancio comunque votato e approvato dagli americani che però hanno contestato la gestione proprio di Preziosi che ha sua volta ha replicato dando vita dunque a una frizione con la maggioranza del Cda. Uno strappo che comunque non ferma il risanamento dei conti. Ma ci sarà da capire se le parti verranno ad un'intesa.

ARTICOLI CORRELATI

Domenica 10 Aprile 2022

Genoa, Blessin: "Presi gol stupidi, ma su Piccoli..."

Il ko subito dalla Lazio fa male al tecnico rossoblu Blessin che dopo i 4 gol subiti non si nasconde i problemi anche se protesta sul fallo subito da Piccoli sullo 0-0: "Abbiamo preso quattro gol e sono troppi in questo momento. Sono dispiaciuto perché avevamo iniziato bene, eravamo in controllo. Ab