Sport

A Valletta Cambiaso fino a domenica 7 luglio il Genova Premier Padel P2. Il sindaco Bucci: "È un orgoglio avere la Garibaldi che con questo evento ha dato alla nostra città visibilità internazionale"
4 minuti e 5 secondi di lettura
 
GENOVA - Per la prima volta nella storia una partita di padel si è giocata su una nave. Un grande spettacolo e una location d'eccezione per la cerimonia di inaugurazione del Genova Premier Padel P2, evento internazionale che vede impegnati nei campi di Valletta Cambiaso i più forti atleti della specialità. A bordo della portaerei Garibaldi si è svolta un'esibizione tra i campioni mondiali di padel Coello, Tapia, Arrojo, Nieno Ruiz, Sanz, Sanchez, Josemaria, Triay e Ferandez Sanchez. Proprio gli atleti sono i più felici per la scenografia spettacolare che li ha portati a sfidarsi in uno speciale campo affacciato sulla città. Proprio accanto ecco però i ruderi dell'Hennebique, gigante di cemento in attesa di essere recuperato. Dopo uno stop ai lavori in primavera l'Autorità portuale ha rilasciato la concessione in via definitiva a favore di Hennebique, la società costituita ad hoc dal Rti Vitali e Roncello Capital finalizzata alla ristrutturazione dello storico ex-silos granaio del porto di Genova.
 
Un movimento in crescita quella del padel che anche a Genova ha visto nascere uno dopo l'altro diversi campi per le sfide tra amatori. Ora arrivano anche i campioni. Sono proprio loro i più fiduciosi: "Penso che tra qualche anno potremo vedere il padel anche alle Olimpiadi" spiegano ai microfoni dei giornalisti. A Parigi 2024 non c'è ancora ma si lavora per essere presenti già tra quattro anni. Il presidente della federazione internazionale è l'italiani Luigi Carraro.
 
Sulla nave l'organizzazione della cerimonia segue i dettami e le rigidità imposte dalla Marina Militare. La scritta 'obbedisco' campeggia sulla Garibaldi. La presentazione si svolge nel cuore della portaerei. Poi giocatori, istituzioni e media dall'hangar sono stati trasportati sul ponte grazie all'ascensore per i velivoli. A quel punto, nel campo creato ad hoc, inizia l'esibizione tra i campioni della specialità. 
 
La Genova Premier Padel P2 rientra nel calendario di Genova Capitale europea dello sport 2024."Il Padel giocato sulla nave Garibaldi è un evento eccezionale, che mette in contatto due realtà come lo sport e la Marina Militare, accomunate dagli stessi valori di fondo: sudore, fatica, gioco di squadra e determinazione nel raggiungere gli obiettivi – ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci –. La Marina Militare, con le sue navi, porta in giro per il mondo il nome dell’Italia, la sua cultura, i suoi prodotti, la sua tecnologia. Per questo, è un orgoglio per noi avere qui la nave Garibaldi, che in questi due giorni ha ospitato altre bellissime iniziative e che, con l’evento di oggi, ha dato alla nostra città una visibilità nazionale e internazionale. Nel frattempo, prosegue a Valletta Cambiaso il Genova Premier Padel P2, una delle manifestazioni top del calendario di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport che sta andando addirittura al di là delle nostre aspettative, rafforzando l’immagine della nostra città del mondo".
 
"La nostra città ha vissuto un momento storico eccezionale, con i migliori top players di padel del Premier P2 a bordo della Nave Garibaldi per una speciale esibizione - afferma l’assessore allo Sport del Comune di Genova, Alessandra Bianchi - Il campo, installato grazie alla collaborazione con la Marina Militare, la FITP, FIP, Genova Premier Padel e Sport e Salute sta regalando grandi emozioni. Tutto questo in accordo con gli obiettivi di "Genova 2024 Capitale Europea dello Sport", con un elevato grado di coinvolgimento anche dei turisti e dei nostri cittadini negli eventi, come dimostra questa disciplina in fortissimo sviluppo e sempre più praticata anche in città con la nascita di nuove strutture.  La grande forza attrattiva dello sport conferma il ruolo primario di Genova come palcoscenico ideale per gli appuntamenti internazionali e volano anche per la crescita turistica".
 
"Un evento che unisce sport e promozione del territorio e che vede come grande protagonista una disciplina, il padel, ormai entrata nel cuore di tantissimi liguri- dichiara l’assessore allo Sport di Regione Liguria Simona Ferro- Questo sport, che abbiamo potuto apprezzare attraverso le gesta di grandi campioni, promuove in realtà l’attività fisica e la cultura, movimento di tantissimi appassionati, indipendentemente dall’età e dall’abilità. Per questo siamo certi che anche nel 2025, anni in cui saremo Regione Europea dello Sport, il padel avrà un ruolo davvero importante, essendo perfettamente in linea con i principi e gli obiettivi della nostra candidatura".
 
La nave può essere visitata dalla cittadinanza, come vuole la tradizione della Marina Militare, e gli istruttori della FITP Liguria permetteranno al pubblico di fruire di prove gratuite di padel. Le visite sono possibili dalle 15.30 alle 18.30 di giovedì 4 e venerdì 5 luglio. Per le visite a bordo è obbligatorio registrarsi inviando una mail all’indirizzo  indicando la data prescelta e i dati dei partecipanti. Il campo da padel si può provare gratuitamente insieme ai tecnici della Federazione, dalle 10 alle 15, mandando una mail a:  .
 
TAGS