Sport

Lunedì sera alle 20,45 all'Arechi, il posticipo della 24a giornata di Serie A metterà di fronte Salernitana e Spezia. Per le Aquile, che vengono da una sequenza straordinaria di successi (vittorie in trasferta con Napoli e Milan e al Picco con la Sampdoria, pari interno con il Torino) sarà un impegno ad alto coefficiente di difficoltà.

I granata di Colantuono, subentrato al tecnico della promozione Castori, vedono nella sfida con lo Spezia l'ultima possibilità di riagganciarsi al treno salvezza. Si annuncia uno stadio pieno al limite della capienza consentita e un clima rovente. Lo stesso neo-presidente della Salernitana Danilo Iervolino, subentrato al trust di Lotito in tempo per evitare l'esclusione dal campionato, preannuncia battaglia: Lunedì la prima partita con lo Spezia? Sono convinto che di qui alla fine della stagione la Salernitana se la giocherà con tutti".