Sport

Ora non c'è più tempo da perdere. Se il pareggio con l'Atalanta ha dato forza a Shevchenko, tutti sanno che serve un robusto mercato di riparazione per dare al tecnico una squadra con più qualità. Non ci si salva con giocatori che fanno tutto ma che sono limitati, quasi impresentabili. Lo Spezia ha vinto a Napoli, insomma restare in A non è scontato, ma c'è una proprietà americana che sta strutturando il Genoa in modo ambizioso e di conseguenza i tifosi in queste settimane si aspettano qualche colpo per ripartire a mille dopo la sosta.

Il nome di Pjanic ha acceso gli entusiasmi ma come riportato il suo ingaggio è molto elevato e comunque il bosniaco potrebbe restare al Besiktas dove però non gioca molto. È un'idea come tante altre, segno che il direttore Spors ha tanti contatti e sta esplorando ciò che potrebbe servire. Prosegue la trattativa per il prestito di Vecino dall'Inter come quella di Castillejo con il Milan. Spunta pure un interessamento per Orsolini del Bologna e con l'Atalanta ci sono discorsi su Miranchuk che viene valutato oltre 10 milioni.

Per limitarsi alle trattative certe c’è quella con l’Atalanta per Miranchuk (in campo martedì per 65 minuti). Richiesta coi bonus di circa 15 milioni. Sempre nel mirino l'ex Napoli Younes. Shevchenko ha detto chiaramente che vorrebbe giocare col 4-3-3 e ha bisogno di esterni. Per il ruolo di punta Spors avrebbe messo gli occhi su Joronen Strand Larsen, 21enne norvegese del Groningen. Ma ci sono anche occasioni da seguire: per esempio c'è Stryger Larsen, il trentenne difensore dell’Udinese che è stato fuori rosa perché è in scadenza e non vuole rinnovare il contratto. Un nome che era già stato avvicinato al Genoa la scorsa estate.

Ma l'ultima gara con l'Atalanta sul fronte interno ha fatto salire di molto le percentuali di conferma di alcuni giocatori che sembravano non più proponibili: Bani, Biraschi, Portanova, Badelj hanno offerto una buona prova e quindi si giocheranno le loro carte. Ora una settimana di vacanza e poi si ripartirà, già con qualche faccia nuova al Signorini?
Infine sta per essere nominato direttore finanziario l'avvocato romano Alessandro Galleni.

ARTICOLI CORRELATI

Mercoledì 22 Dicembre 2021

Genoa, per la mediana Vecino e idea Pjanic

L'ultimo nome accostato al Genoa è di quelli roboanti: Miralem Pjanic. Il centrocampista bosniaco sarebbe nel mirino del club rossoblu, che è alla ricerca di giocatori da regalare a Shevcenko per la mediana. Pjanic, che ha giocato nella Juventus, dopo il passaggio al Barcellona è passato al Besiktas