Sport

Una Sampdoria gagliarda guadagna un punto prezioso sul campo della Roma al termine di un'ottima prestazione, ordinata ma comunque propositiva dopo un inizio di gara timido. Dopo il palo clamoroso di Candreva, il gol dell'ex genoano Shomurodov sembra aver deciso la gara nel finale, ma poco dopo gli uomini di D'Aversa trovano la forza di pareggiare con un gol sporco di Gabbiadini, il sesto consecutivo, su una grande giocata di Quagliarella. nel finale i blucerchiati hanno la forza di resistere alle incursioni romaniste, chiudendo il 2021 con un ottimo pareggio

Roma subito pericolosa con Abraham, che sfugge sul filo del fuorigioco innescato da Mkhitaryan, l'inglese entra in area ma col destro incrociato non inquadra la porta di Falcone. Qualche problema per Colley dopo uno scontro con Zaniolo, la Sampdoria regge anche con l'uomo in meno ma comunque per poco tempo, visto che il difensore trona in campo regolarmente.

Primo tentativo da parte della Sampdoria al 28' con Askildsen, che prova il destro sullo scarico di Gabbiadini al limite dell'area, conclusione che va di molto alta sulla traversa di Rui Patricio. Al 36' poi arriva al tiro dalla distanza dello stesso Gabbiadini, palla fra le braccia di Patricio. Grandissima opportunità subito dopo per Abraham, ottimo cross di Karsdorp da destra, l'inglese spizza di testa ma non trova la porta. Al 37' costretto al primo cambio D'Aversa, problemi fisici per Ekdal che lascia il posto a Ferrari.

Prima parata della partita per Falcone al 41':il portiere romano blocca un tentativo dal limite di Mkhitaryan. Prima frazione che si chiude con una Samp più propositiva che si presenta più spesso dalle parti di Patricio, ed allo stesso tempo in grado di chiudere le sortite romaniste dopo averle subite.

Nella ripresa subito cambio per la Mourinho costretto a togliere Abraham dopo pochi secondi, reduce ancora da un colpo preso ad inizio gara: al suo posto il giovane Felix Afena.

Occasione gigantesca per la Sampdoria al 54': Augello liberato a sinistra dal velo di Candreva, cross basso con il pallone che finisce a Gabbiadini il quale prova il sinistro, poi Candreva controlla un pallone vagante, dribbla Smalling e con la punta calcia colpendo il palo interno.

Doppio intervento provvidenziale di Falcone: prima respinge su Zaniolo che calcia forte ma centrale col mancino, sulla ribattuta si fionda Afena che calcia ancora centrale, ma ottimo riflesso del portiere romano. Al 65' poi colpo di testa alto di Afena su calcio d'angolo.

Al 72' sblocca la gara la Roma, con il neo-entrato Shomurodov: dai e vai fra Zaniolo e l'uzbeko, due tentativi vengono respinti ma al terzo l'ex Genoa trafigge Falcone sul primo palo. Altro rischio per la Sampdoria al 75', palla filtrasnte per Zaniolo che cerca di dribblare Falcone ma viene bloccato, sul pallone si avventa Ibanez che spara alto.

Occasione per la Sampdoria, non sfruttata: Askildsen trovato in area da Ciervo, il danese dribbla Ibanez poi al momento del tiro viene murato dai difensori giallorossi. Il pareggio della Samp arriva comunque nel minuto successivo su corner: sponda di Askildsen per Quagliarella che sul secondo palo non calcia ma rimette in mezzo, palo di Colley poi ribadisce in mischia Gabbiadini.

Falcone chiude la saracinesca su Shomurodov che va in scivolata sull'invito di Mancini; costretto ad uscire per problemi Candreva, stremato. Al 90' calcio d'angolo ancora per la Roma, palla poi a disposizione di Mkhitaryan che prova il sinistro a giro, alto.

Dopo 5 minuti di recupero ed una molteplice serie di attacchi da parte dei giallorossi, la Sampdoria resiste con i denti e porta a casa il suo ultimo punto del 2021