Sport

Finisce con una partitella in famiglia, con la prima squadra a battere 2-0 la Primavera con reti di Augello e Montevago (video gentilmente concesso da UC Sampdoria), la prima fase della preparazione autunno-invernale durante la sosta del campionato per il Mondiale. Dall'8 al 23 dicembre, la squadra lavorerà ad Antalya in Turchia.

VISITE - Al centro sportivo "Mugnaini", a bordocampo, c'erano due ex blucerchiati di rilievo: Marco Branca, oggi dirigente di esperienza e nella stagione 1990/91 valente alter ego di Vialli; l'allenatore Fulvio Pea, artefice della tripletta tricolore (Scudetto, Coppa Italia e Supercoppa) della primavera 2008, impresa finora un unicum nella storia blucerchiata.

MONDIALI - Si è visto al "Mugnaini" anche Filip Djuricic, rientrato dal Qatar dopo l'eliminazione della Nazionale serba nella fase ai gironi. Sono attesi direttamente nel ritiro turco Bartosz Bereszynski, appena eliminato con la sua Polonia dalla Francia, e Abdelhamid Sabiri che col Marocco è rimasto l'ultimo doriano al Mondiale.

ASSENZE - Sul fronte dei singoli, lavoro differenziato per Manuel De Luca e Andrea Conti; terapie per Ignacio Pussetto ed Harry Winks. Sono tornati invece al lavoro Omar Colley, Mehdi Léris e Tomás Rincón, che si alleneranno anche domani, martedì, e mercoledì. Giovedì mattina è invece fissata la partenza in volo charter per Antalya dove la Samp lavorerà per due settimane al Calista Sports Center di Kadriye.

TAGS