Sport

GENOVA - L’ultimo a salire sulla giostra della serie B è stato Daniele De Rossi. Alla Spal hanno scelto un campione del mondo del 2006 per rilanciare la squadra dopo l’esonero di Venturato. Il fascino di portare in panca un medagliato azzurro di quella fantastica cavalcata in Germania sta contagiando il campionato cadetto. Pochi giorni fa era toccato a Fabio Cannavaro, che alzo’  la la coppa più ambita del calcio a Berlino dopo la vittoria sulla Francia, a tentare di rilanciare la propria carriera di mister, accettando il Benevento.

Ma c’era già chi in B aveva vinto e vuole riprovarci con la Reggina. Già, Filippo Inzaghi vola in testa con la squadra calabrese senza dimenticare che l’anno scorso porto’ ai playoff il Brescia e qualche stagione fa fu l’artefice della promozione in B del Venezia e sfioro poi la A fermandosi ai playoff. Ma sta facendo benissimo col Frosinone Fabio Grosso l’eroe di quel mondiale trionfale per l’Italia: rigore decisivo connl’Australia, prodezza a Dortmund con la Germania e in semifinale e freddissimo all’ultimo penalty con la Francia che diede il titolo.

E in questa B gioca ancora Buffon, il portiere di quella impresa che oggi cerca gloria col suo Parma. Insomma una sfida in più per il Genoa dato per favorito. Blessin, il tedesco, cercherà la rivincita contro gli italiani di quel 2006. I genoani ci sperano.

TAGS

ARTICOLI CORRELATI

Lunedì 10 Ottobre 2022

Genoa, Blessin fra i recuperi di Hefti e Badelj e i dubbi su Pajac

GENOVA - Secondo 0 a 0 stagionale per il Genoa di Alexander Blessin, un Grifone che in casa "si emoziona" e che fallisce per la terza volta su quattro l'opportunità di uscire dallo stadio Ferraris con il sacco pieno. Un fenomeno inusuale per una squadra che delle proprie mura e della propria tifose
Domenica 09 Ottobre 2022

Genoa tra luci e ombre, seconda difesa ma Coda&C. hanno solo il decimo attacco

Il pareggio col Cagliari al Ferraris come conseguenza ha portato il Genoa al quinto posto col Frosinone, comunque a soli tre punti dalla vetta dove ci sono Reggina e Brescia che fin qui stanno correndo. Seguono Brescia e Ternana, quindi i ciociari. Inutile girarci intorno, niente di grave ma ci si a