Sport

Il pareggio col Cagliari al Ferraris come conseguenza ha portato il Genoa al quinto posto col Frosinone, comunque a soli tre punti dalla vetta dove ci sono Reggina e Brescia che fin qui stanno correndo. Seguono Brescia e Ternana, quindi i ciociari. Inutile girarci intorno, niente di grave ma ci si aspettava di più.

Il Genoa ha fallito l’aggancio ai battistrada sprecando le occasioni avute con i sardi e Marassi ora è un tabù con i 6 punti conquistati sui dodici a disposizione. I rossoblu frenano in casa dove ha vinto una sola volta seppure tra i rimpianti. La squadra di Blessin nella graduatoria dei successi è al sesto posto, ma a spiegare un avvio più difficoltoso di quanto ci si potesse aspettare è il numero dei gol fatti: 9. Coda e compagni hanno solo il decimo attacco. Il Grifone ha realizzato la metà di quanto prodotto da Reggina (17) e Bari (18) ma pure Ternana e Brescia hanno fatto meglio con 13 e 12 segnature. Il Frosinone è a 11. Hanno fatto un pochino meglio persino squadre che stanno dietro come il Parma (13) o addirittura nelle retrovie come Pisa, Spal e Venezia a 10.

Il Genoa però vanta una difesa granitica con appena cinque reti incassate che la colloca al secondo posto alle spalle della Reggina che ha preso solo tre gol fin qui. E di positivo c’è pure che a parte il Bari che è imbattuto, Blessin ha perso una volta sola meglio di chi lo precede.

Il tecnico tedesco ha detto che il bilancio si farà alla decima giornata, in pratica dopo la doppia trasferta di Cosenza e Terni che rappresentano tappe importanti dopo un quarto di cammino. Il Genoa è solido, è equilibrato, ha un possesso palla superiore, ma fatica a segnare malgrado col cambio di modulo vada di più al tiro.

L’importante è continuare a crescere e cercare di rimanere attaccati alla concorrenza. E poi sfruttare emotivamente le gare in casa con un pubblico che storicamente ha sempre spinto la squadra. Questo passaggio manca terribilmente e rischia di essere un problema serio a meno che arrivino vittorie in esterna che fin qui hanno sorretto la classifica.

ARTICOLI CORRELATI

Sabato 08 Ottobre 2022

Al Genoa non è bastata la carica dei 26000, Bani: “Ma abbiamo dominato”

Tante occasioni per la squadra di Blessin che ha colpito un palo