Sport

Banca Lazard, l'istituto finanziario nominato dal trustee Vidal consulente per l'individuazione di soggetti interessati ad acquistare la Sampdoria, fida di trovare un acquirente entro la fine del mercato, quindi giovedì 1° settembre 2022.

Lo rivela Marco Samaja (nella foto), amministratore delegato di Lazard Italia: "Abbiamo iniziato due settimane fa - dice a Gr Parlamento - a sondare il mercato. Il 90% dei soggetti è estero, matrice americana. Ci sono europei dalla Spagna, altri dagli Stati Uniti e uno dal mondo arabo".

"L’interesse c’è, il calcio italiano attira, ora è da vedere se riusciamo a finalizzare in tempi rapidi un’operazione che soddisfi il trust che gestisce la Sampdoria. L’auspicio è identificare un soggetto prima della fine della campagna acquisti. Molto spesso parliamo di consorzi, i soggetti maggiormente accreditati sono americani".

La banca d'affari guidata da Samaja segue anche il passaggio del Palermo in mani emiratine: "Noi come Lazard abbiamo lavorato con Moratti quando ha venduto a Thohir e poi Zhang, ma anche con Berlusconi per la cessione a Yonghong Li. Ora stiamo lavorando per la cessione del Palermo a Mansour, con il City Football Group. L’auspicio è quello di riuscire a chiudere l’operazione in settimana, un affare molto interessante e qui torna il tema del prodotto. Una delle cose che ha attirato Mansour è che a Palermo per le finali dei playoff c’erano 35mila persone al Barbera. Questo migliora la qualità del prodotto trasmesso in giro per il mondo".