Sport

Stefano Sturaro ha fatto da testimonial alla campagna abbonamenti del Genoa. Il centrocampista di Sanremo da parte del progetto del nuovo Grifone che ha come obiettivo l'immediato ritorno in serie A. Sturaro è legato a filo doppio al club rossoblu e con Criscito è stato uno dei capitani della squadra. Ora punta al veloce recupero ma intanto fa i complimenti alla nuova società per l'obiettivo di avvicinare la gente al Genoa: "Mi fa piacere ritrovarmi qui. Io non ho preparato nessun tipo di discorso, l’unica cosa che mi sento di dire è che per troppo tempo la società è stata troppo distante dalla sua gente e dai suoi tifosi e la cosa che mi piace di questa società sono la semplicità e la chiarezza, un modo per riportare vicino la nostra gente alla squadra. Siamo qui per ripartire, per lavorare meglio, per mettere basi per un futuro migliore.

Ciò che noi ci aspettiamo è che questa società possa diventare una parte importante per la città, negli anni a venire". Parole da leader assoluto. Per il suo rientro dopo l'intervento, Sturaro è ottimista: "C’è ancora un po’ di tempo per capire il futuro, sono concentrato sul mio lavoro. Dinamiche di mercato, partenze o altro sono domande che vanno fatte a chi ha la gestione di quell’area. Come sto? Mi sento molto bene, ho già iniziato a lavorare. È stata una cosa semplice, poco invasiva i tempi di recupero dovrebbe essere abbastanza veloci“. Insomma potrebbe raggiungere la squadra in Austria dal 18 luglio.