Porto e trasporti

Raddoppio a Ponente e Pontremolese, arrivano i finanziamenti. Esprime soddisfazione Edoardo Rixi, componente della Commissione Trasporti e relatore del documento, responsabile nazionale trasporti e infrastrutture della Lega: "Il raddoppio ferroviario nel Ponente ligure col completamento della linea Finale Ligure-Andora e la realizzazione della galleria di valico della ferrovia Pontremolese: il Documento strategico della mobilita' ferroviaria di passeggeri e merci - di cui sono stato relatore - ha visto l'approvazione di due punti fondamentali per il futuro della Liguria e del Nord Ovest del Paese in generale. Due punti imprescindibili per la Lega".
"Se il finanziamento necessario a terminare il raddoppio ferroviario verso Ventimiglia consente un transito superiore con la Francia a uomini e merci, la galleria di valico della Pontremolese favorira' gli interscambi verso il Nord Est. In entrambi i casi - ha concluso - un'opportunita' per le nostre aziende di avvicinarsi ai mercati piu' competitivi. Un risultato ottenuto grazie alla Lega al governo".

Soddisfatta anche Raffaella Paita, presidente della Commissione Trasporti della Camera. "L'inserimento nel 'Documento strategico della mobilita' ferroviaria di passeggeri e merci', posto come condizione dalla Commissione Trasporti della Camera, del finanziamento necessario a completare la linea Finale -Andora ( raddoppio del ponente ligure)e realizzare la galleria di Valico della ferrovia Pontremolese, sono due risultati molto importanti".
"Si tratta di un passo fondamentale per il sistema del trasporto ferroviario ligure, a cui ci siamo dedicati con grande impegno. Il completamento del raddoppio della linea GENOVA-Ventimiglia consentira' infatti di superare la storica inadeguatezza della linea ferroviaria che collega la regione alla Francia. La realizzazione della galleria di valico della Pontremolese permettera' invece di rafforzare la fondamentale connessione con l'Emilia e, soprattutto, di limitare la produzione di particolato atmosferico nel bacino padano - ha concluso -. Per queste ragioni, non possiamo che esprimere la nostra soddisfazione".