Porto e trasporti

Missione ad Anversa, porto tra i più importanti del mondo, del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Il governatore ha visitato, insieme con il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini, con l'amministratore delegato per le aree Europa, Mediterraneo, Nord e Sud America di Psa David Yang, il Consigliere di amministrazione Psa Italia Giulio Schenone, l'ad di Psa Genoa Investments Roberto Ferrari, il terminal Psa del porto di Anversa, in Belgio.

Toti ha poi incontrato Tan Chong Meng, amministratore delegato del gruppo di Psa International. "Oggi siamo qui - spiega Toti - per parlare delle prospettive di crescita del porto di Genova, di cui Psa è uno dei principali operatori, gestendo i terminals di Pra' e di Psa Sech. Quello genovese è uno scalo sempre più competitivo grazie anche ai principali players del settore terminalistico a livello mondiale, che continuano a credere e a scommettere sul nostro scalo. Il porto di Genova deve puntare a differenziarsi sempre di più dal punto di vista delle attività, ed essere in grado di ospitare tutti i protagonisti della blue economy in modo tale da permettere alle migliori energie di esprimersi, generando una positiva concorrenza che ne stimoli ulteriormente lo sviluppo".

"Stiamo assistendo a grandi cambiamenti nel mondo della logistica, portuale e dei trasporti - aggiunge Signorini - Genova è al centro di questi mutamenti e oggi abbiamo avuto un confronto molto stimolante con uno dei principali players mondiali, PSA, che opera anche nel nostro porto, utili per le decisioni pianificatorie e di investimento della Port Authority"