Politica

GENOVA - “La Bassa Valbisagno si compone di tre quartieri Marassi, Quezzi e San Fruttuoso. Dopo la straordinaria riqualificazione del mercato di corso Sardegna, ho proposto nuove aree da ripensare e riqualificare: nella zona di Marassi ho individuato l’edificio di Villa Piantelli, che grazie alla rigenerazione potrebbe essere destinata a servizi per il quartiere. Per San Fruttuoso credo che si debba intervenire su Villa Imperiale, un importante parco che merita una valorizzazione degna della sua storia e del suo valore per il quartiere." Sono parole di Angelo Guidi, candidato presidente nel Municipio Bassa Val Bisagno con le liste della coalizione a sostegno di Marco Bucci Sindaco: Genova Domani, Forza Italia, Lega, Vince Genova, Fratelli D’Italia, Toti per Bucci.
Guidi vive da sempre nel quartiere ed ha individuato tre aree di recupero nella zona:

"Infine per l’area di Quezzi ho proposto il recupero dell'EX-ONPI anche con risorse PNRR sanità, un edificio molto grande che, una volta riqualificato ha tutte le possibilità di divenire un’area di servizi sociali importantissima per il quartiere. Sono fermamente convinto che la Bassa Valbisagno può crescere e diventare una zona di interesse strategico per la città e per i cittadini, raccogliendo consensi e grazie alla vicinanza della stazione Brignole, con l’alta velocità in un’ora di treno saremo a Milano, questo passaggio è fondamentale anche nell’ottica di attirare investimenti. Ma anche nei dettagli sarò molto attento, attivando subito un piano di manutenzione”.