Politica

Giovanni Toti, fondatore di "Noi moderati", dalla sua pagina social si rivolge agli elettori in nome della sua nuova formazione politica. "C’è chi vi propone una politica delle promesse irrealizzabili o, peggio, che se realizzate danneggerebbero il nostro Paese. E c’è chi continua a proporvi un centrodestra immutabile, uguale da oltre 20 anni, in cui i moderati contano meno a ogni elezione. Poi ci siamo "Noi Moderati", l’unica lista in grado di dare di nuovo voce a chi vorrebbe una politica equilibrata, basata su fatti concreti, persone esperte e preparate. Una lista - sostiene il presidente della Regione, che non si candida in prima persona a differenza di alcuni assessori della sua giunta - che vuole riportare il centro a contare nella politica italiana puntando sul merito, l’impegno, l’esperienza, la capacità. Senza promesse vane, ma con la voglia vera di cambiare l’Italia".

"Grazie a questo impegno - sottolinea Toti - la Liguria è l’unica regione in Italia in cui il primo partito è una lista di moderati. E le cose qui funzionano. Tra sette giorni gli elettori dovranno scegliere tra promesse e fatti, tra passato e futuro”.