CRONACA

Lo scadenzario del Comune di Genova

Viabilità a Genova: corso Perrone, via Perlasca, bypass via Fillak. Ecco i tempi per le riaperture

marted́ 23 ottobre 2018



GENOVA -  E' un vero e prorio scadenzario dei tempi quello che l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Genova Paolo Fanghella presenta nel corso di 'Genova nel cuore'.

"Su corso Perrone sono stati montati i sensori che stanno compiendo i rilievi - spiega Fanghella - Se i risultati saranno positivi la strada potrà aprire bell'arco di 10-15 giorni".

Oltre a corso Perrone un'altra situazione di criticità per la viabilità del ponente genovese e soprattutto per i collegamenti con la Valpolcevera è determinata dalla chiusura di via Perlasca. In questo senso i termini della questione sembrano leggermente più complessi: "C'è stato negli scorsi giorni un sopralluogo del procuratore Cozzi - prosegue l'assessore -. Noi abbiamo chiesto se c'è la possibilità di riapertura perchè è una strada importantissima. Non è facile perchè è presente un concio del ponte che poggia sulla viabilità. E' una parte posta sotto sequestro, nel momento in cui la magistratura dà l'ok noi in 15-20 giorni siamo in grado di riaprirla".

Più complessa ancora la situazione per il bypass di via Fillak, sempre l'assessore ai Lavori pubblici spiega: "Un pezzo del ponte è caduto nel sedime delle ferrovie dove passa il by pass. Ora è allo studio la possibilità di sezionare questo reperto che dovrà poi essere spostato. sempre che sia la possibilità e arrivi l'ok dalla procura, per la realizzazione del bypass ci vorranno due mesi-due mesi e mezzo".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place